Milano: successo della Provincia alla 34° edizione della BIT. Presentata la IV edizione del Festival dell’Appennino

15/02/2014 - La Provincia di Ascoli Piceno è stata grande protagonista alla BIT di Milano catalizzando, all’interno dello stand della Regione Marche, l’attenzione di una folta platea di espositori, operatori e visitatori che hanno assistito alla presentazione ufficiale del “Festival dell’Appennino” 2014.

Filmati, video-racconti e contributi hanno animato l’evento durante il quale il Presidente della Provincia Piero Celani, con a fianco il Consigliere Provinciale Raffaele Rossi e l’Assessore alla Formazione Professionale Aleandro Petrucci, ha illustrato la rinomata manifestazione giunta alla quarta edizione con un cartellone ricco di novità per accendere i riflettori su luoghi davvero incredibili e con una storia millenaria alle spalle.

“La BIT costituisce una straordinaria vetrina per veicolare fuori dai confini regionali e nazionali il Piceno in un’ottica di valorizzazione a tutto campo del nostro magnifico paesaggio – ha evidenziato il Presidente Celani – il turismo, dopo il manifatturiero, rappresenta per il nostro territorio un asset in fortissima crescita e siamo certi che il Festival, con le sue immancabili escursioni nel cuore della natura insieme ad appuntamenti culturali e momenti di vero spettacolo, contribuirà ad ampliare l’offerta turistica del Piceno, vera e propria 'industria' non de-localizzabile e, per questo, competitiva e appetibile”. Ad accompagnare le parole del Presidente il video girato dal regista Mirko Tosti con al centro il tema della corda come elemento simbolico e concettuale trainante: un territorio che 'at-tira' per paesaggi, identità e caratteri della sua gente.

Una girandola di incontri ed impegni alla Bit per il Presidente Celani che, su invito del Presidente dell'Unpli Marche, l'associazione delle Pro Loco, insieme al Presidente del Consiglio Regionale Vittoriano Solazzi, ha partecipato alla presentazione del catalogo dell'Unpli che contiene tutti gli appuntamenti delle Pro Loco marchigiane del 2014. Una testimonianza dell'attenzione verso l'Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno che ha puntato molto sull'attività delle Pro Loco con una collaborazione speciale e tante iniziative con gli Iat provinciali. Spazio anche per le prelibatezze enogastronomiche con la partecipazione della Provincia picena all'incontro organizzato da "Elabora" sulle nuove iniziative promozionali in programma sui tartufi.

Notevole interesse ha suscitato la presentazione dell'innovativo portale turistico multilingue "ApPiceno 1 Touch" realizzato dagli allievi dell’Istituto Tecnico Tecnologico "Enrico Fermi" di Ascoli. Lo studente Elia Pacioni ha colpito il pubblico di esperti e visitatori con l'entusiasmo e la freschezza con cui ha illustrato le potenzialità di questo strumento di comunicazione multimediale. "Un segnale incoraggiante – ha osservato il Presidente Celani – della creatività dei nostri ragazzi a riprova del fondamentale connubio tra saperi, scuola e istituzioni".

Il Piceno è stato inoltre straordinario protagonista con la proiezione del video "Geometrie Anarchiche" realizzato dall'associazione Fruit ADV insieme alla Fondazione Carisap che sarà proiettato a Bruxelles dopo l'interesse suscitato dalla presentazione tenutasi al Teatro Ventidio Basso di Ascoli il dicembre scorso. Alla proiezione del video girato nel cuore dei luoghi più rappresentativi della nostra provincia con il supportato di testimonial d'eccezione come Vincenzo Mollica, Giobbe Covatta, Linda Valori, Tullio Pericoli, Silvia Ballestra e Giuliano Giuliani, c'erano il Presidente Celani che ha ribadito la fondamentale alleanza tra territorio, turismo e nuovi mezzi di comunicazione e il Consigliere Provinciale Emidio Mandozzi che ha elogiato la sinergia tra istituzioni per veicolare al meglio un paesaggio così ricco di storia e bellezze.

Molto apprezzato è stato anche il servizio di accoglienza e reception effettuato all’interno dello stand della Regione Marche da alcune studentesse degli istituti "Capriotti" di S. Benedetto e "Fazzini" di Grottammare, che si sono segnalate per professionalità e gentilezza, sempre in ascolto del turista.

 

In allegato alcune foto







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2014 alle 18:16 sul giornale del 16 febbraio 2014 - 1277 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, milano, Piero Celani, bit, festival dell'appennino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/Yzy





logoEV