Calcio: Promozione, Monticelli sconfitto di misura a Porto d'Ascoli

16/02/2014 - Partita di cartello, al "Ciarrocchi", letteralmente gremito, come non mai, alla ventiduesima giornata (settima di ritorno), del Campionato di Promozione, girone B. Di fronte, Porto d´Ascoli e Monticelli, ossia prima e seconda in classifica, certamente, due grandi realtà di questo torneo.

Dopo lo stop interno degli ascolani, di sabato scorso, contro il P.S.Elpidio (terza forza) e la conseguente vittoria esterna dei rivieraschi, sul campo della Vis Macerata, i punti di distacco, sono tornati ad essere sette. C´è il sole sul sintetico, a "due passi" dal mare. Per l´occasione, è stato chiamato a dirigere un arbitro interregionale: il signor Bertini di Lucca. In casa Monticelli, anche questa settimana, l´infermeria non è vuota; il capitano Menchini e il centrocampista Aloisi, oltre ai "soliti" Sosi e Luciani, devono, per forza di cose, farne ricorso ed oggi, non possono essere tra i protagonisti. Sull´altra sponda, assenza dell´ultim´ora, il centrale difensivo Oddi. Nonostante debba rinunciare al suo cursore di destra (Menchini), Nosdeo opta per un 5-3-2 con Tonelli, centrale, dal primo minuto e Minollini a dar man forte in mezzo, insieme ad Alijevic e al giovane Battilana, non in perfette condizioni. Davanti, la coppia Filiaggi-Di Simplicio.

Gara "avara" di emozioni, nei primi venticinque minuti, con le due squadre che si studiano e preferiscono non affondare. Solo piccoli spunti di Filiaggi e Di Girolamo che non impensieriscono, affatto, gli estremi difensori. Un solo sussulto, arriva prima dell´intervallo, al minuto 37, quando Biancucci, sugli sviluppi di un corner, salta di testa e colpisce la base del palo.

Nel secondo tempo, il Monticelli torna al 4-4-2 ed alza il ritmo del gioco. Al 47´, c´è un cross di Adamoli dalla destra, liscia la difesa locale e la palla arriva sui piedi di Filiaggi che, da pochi passi, decide di usare la forza anziché la precisione e la sua conclusione va alta sopra la traversa. Al 52´, Battilana è costretto a dare forfait e viene sostituito dal "baby" Cappelli, che si posiziona sull´esterno di destra. Porto d´Ascoli, dopo lo spavento, tenta di reagire. Soprattutto con Biancucci che, al 54´ e al 56´, prima di testa poi di piede, va vicinissimo alla marcatura. Al 57´, esce, alquanto, malconcio anche Tonelli ed al suo posto entra Cinesi. Il Monticelli, preme ancora e schiaccia l´avversario oltre la propria metacampo. Ancora protagonista Filiaggi che, al 61´, crea scompiglio nella difesa avversaria, con l´ennesimo affondo; bello il cross che costringe il difensore Grossetti ad un´intervento "al cardiopalma". Nel momento migliore degli ospiti, come spesso succede, i locali passano in vantaggio. E´ il 68 quando, Cacciatori, all´altezza della lunetta, raccoglie uno spunto di Tarli e di testa fa un ottimo ponte per l´accorrente Biancucci che si ritrova, da solo, davanti a Castorani ed insacca. 1-0. Il Monticelli non si scompone, riprende a macinare gioco e si rende pericoloso con Di Simplicio (70´) di testa e poi con una conclusione dai diciotto metri di Minollini (72´), di poco alta. Terzo cambio di Nosdeo, al 75´, Marozzi al posto di Filiaggi. Prima del triplice fischio del Sig. Bertini che, nonostante i tanti cartellini gialli, ha ben diretto, ancora due azioni degne di nota. La prima, è del Monticelli, con il bravo Cappelli (superlativa, la sua prova), all´85´, la sua conclusione da fuori area fa, la "barba" al palo, alla sinistra di Capriotti; l´altra, nel recupero, del Porto d´Ascoli, che con il nuovo entrato, Di Lorenzo, costringe Castorani a fare gli straordinari.

"Peccato per quella disattenzione, in occasione del loro gol" - ci ha detto al termine il capitano Menchini, grande assente di questo match. "Nonostante un primo tempo non troppo brillante, potevamo, nel secondo, sbloccarlo e chiuederlo in diverse occasioni. Pazienza. Il calcio è fatto anche di queste cose. Importante, è non starci a recriminare troppo e, se possibile, archiviare in fretta questa gara. Per noi, da sabato prossimo, si apre un altro campionato, dove non dovremo mollare neanche di un centimetro."

Dieci sono, adesso, le lunghezze che separano le due formazioni di testa. Perde in casa, invece, il P.S.Elpidio (0-1 contro l´Aurora Treia) e rimane sempre a meno sei dagli ascolani. Sabato 22 febbraio, alle 14,30, al Monterocco, arriverà il Porto Potenza.

 

TABELLINO DELL´INCONTRO

PORTO D´ASCOLI: Capriotti, Cafini, Errico, Angelini, Grossetti, Virgili, Leopardi, Tarli, Cacciatori (93´ Troiani), Biancucci (80´ Cipolloni), Di Girolamo (66´ Di Lorenzo). A disp. Piunti, Corradetti, Tagliabue. All. Filippini.

A.S.D. MONTICELLI: Castorani, Adamoli, Monaco, Alijevic, Stangoni, Tonelli (57´ Cinesi), Filiaggi (75´ Marozzi), Minolini, Di Simplicio, La Vista, Battilana (52´ Cappelli). A disp. Grilli, Buono, Lappani, De Cesare. All. Nosdeo.

ARBITRO: Bertini di Lucca.

RETE: 68´ Biancucci.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2014 alle 13:58 sul giornale del 17 febbraio 2014 - 1127 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli piceno, ascoli, monticelli, porto d'ascoli, promozione, giorgio la vista, dilettanti, antonino nosdeo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/YAf





logoEV