Calcio: Ascoli. Anche Bellini all'Arechi di Salerno, 'beccato' l'ex Foggia

Sotto un sole cocente decisamente fuori stagione per i marchigiani, i ragazzi di mister Giordano hanno provato, senza riuscirci, a strappare un punticino alla Salernitana degli ex. Il match, terminato invece 2-1 per i padroni di casa, rappresenta l'ennesima sconfitta stagionale.

La formazione granata ha dimostrato di poter tornare in corsa per i playoff e lo stravolgimento di gennaio, ad opera del diesse Fabiani, sembra stia portando i suoi frutti.

C’è da dire che la Salernitana ha giocato meglio ed ha prodotto più gioco ed azioni da gol ma come da copione, con un pizzico di fortuna il più, l’Ascoli avrebbe potuto portare a casa un pareggio.

Il tecnico bianconero, ancora squalificato, alla vigilia sembrava dovesse presentare una formazione poco difensivista ma in realtà ha schierato 5 uomini nel blocco arretrato. Russo, che nelle ultime gare si è dimostrato più sicuro del collega di reparto, nel corso della partita ha dovuto lasciare il posto a Pazzagli, incerto anche in Campania nelle uscite.

Dei tanti ex presenti forse nessuno ha lasciato nel Piceno un buon ricordo. Di certo non Foggia, che dopo esser stato beccato per la prima volta dal pubblico ascolano, si è permesso di gesticolare qualcosa contro il settore ospite.

Il patron Bellini ha seguito il Picchio anche in trasferta accompagnato dalla sua signora e da quasi tutta la nuova gestione societaria e si è fermato a lungo a parlare di futuro con i tifosi incontrati in Autogrill.

Almeno 150 ultras infatti sono giunti a Salerno anche per omaggiare Franco Cocchieri, grande sostenitore bianconero scomparso sabato pomeriggio.

Applausi del pubblico pagante a fine gara nonostante la sconfitta, con i giocatori giunti fin sotto il settore per premiare la tifoseria dopo i tanti chilometri percorsi.


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 




Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2014 alle 14:32 sul giornale del 18 febbraio 2014 - 1469 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di sport, Bellini, ascoli calcio, rocco bellesi

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/YCK

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.