Offida, elezioni comunali 2014. Lucciarini De Vincenzi: 'Mi ricandido per i miei cittadini'

lucciarini de vincenzi 18/02/2014 - Prosegue il nostro viaggio nel Piceno in vista delle prossime Elezioni Comunali. Questa volta facciamo tappa ad Offida, uno dei comuni più popolosi della Provincia di Ascoli.

E' ormai scontata la candidatura del sindaco uscente Lucciarini De Vincenzi, reduce da un quinquennio di successi e grande apprezzamento.''Sono i cittadini stessi che ci chiedono di ricandidarci - dichiara - la nostra legislatura è riuscita a completare il programma che si era preposta. Vogliamo continuare su questa strada''.

Una strada che ha portato Offida ad essere uno dei comuni più attivi in questi cinque anni, non solo a livello di iniziative politiche, ma anche per quanto riguarda eventi e cultura. ''Offida ha fatto enormi passi avanti - continua Lucciarini De Vincenzi - e questo anche grazie agli offidani. Le associazioni sono molto attive e tutti remiamo nella stessa direzione, il che facilita di molto il nostro lavoro''.

Non solo la cooperazione tra i cittadini e le istituzioni è stata la chiave del successo della legislatura Lucciarini. Offida ha beneficiato anche di finanziamenti sovra-comunali per poter dare vita alle numerose iniziative tenutesi in questi anni, tra cui spiccano Ciborghi, il Film Festival Lavoroperlapersona, Cinemaperto e l'Offida Opera Festival. Inoltre, una coalizione solida, che riunisce sotto la sua ala partiti che vanno dal PD a Rifondazione Comunista e governa con stabilità, fa sì che non nascano problemi di natura politica, con lotte interne e reimpasti.

''Per i prossimi cinque anni abbiamo intenzione di riqualificare Viale 4 Novembre e la zona del mattatoio. Inoltre, è obbligatorio sistemare le nostre arterie stradali comunali, alcune delle quali sono pesantemente danneggiate, anche a causa delle nevicate che si sono abbattute recentemente sulle nostre zone. Infine, ci proponiamo di ristrutturare le piazze storiche, che sono molto suggestive e forniscono scorci straordinari ai turisti che vengono da noi''.

In tema turismo, nei mesi scorsi Offida era finita al centro del dibattito per via di un presunto cedimento delle fondamenta della chiesa di Santa Maria della Rocca, uno dei siti religiosi più suggestivi delle Marche. ''C'è un versante in difficoltà sul piano geologico, ma è inopportuno parlare di cedimenti e crolli. Abbiamo già fatto la nostra richiesta al Ministero dei Beni Culturali perchè venga al più presto a fare un sopralluogo e ad intervenire. Abbiamo ricevuto una risposta positiva, quindi a breve il problema verrà risolto''.

Lucciarini De Vincenzi è anche candidato alla segreteria regionale del Partito Democratico. Si tratterebbe di una rappresentanza importante per il sud delle Marche, troppo spesso dimenticato dall'Amministrazione Regionale: ''Abbiamo avuto anche noi, come molti altri comuni, delle difficoltà nel reperire i finanziamenti regionali. Si potrebbe fare di più, soprattutto per il Piceno'' ha concluso il sindaco.

Le Elezioni si avvicinano, ma Lucciarini e la sua lista sembrano avere già le idee chiare su dove vogliono arrivare, cercando di regalare ai propri cittadini altri cinque anni di successi.


di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 




Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2014 alle 18:12 sul giornale del 19 febbraio 2014 - 2147 letture

In questo articolo si parla di politica, sindaco, offida, piceno, gabriele ferretti, valerio lucciarini, elezioni comunali 2014, segretario regionale, lucciarini de vincenzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/YHK





logoEV