Calcio: Prima Categoria, Castignano beffato al 92' ad Altidona

23/02/2014 - Brutto ko del Castignano che si arrende al 92’ all’Altidona nello scontro diretto importantissimo in chiave play – out.

Formazione in emergenza per Mister Di Lorenzo, che tra influenza, squalifiche ed acciacchi vari è costretto a giocarsi la gara salvezza con l’organico ridotto all’osso, con la coppia Lupi –Niccolini titolare nell’odierno 4-4-2. Altidona di Mister Santini che si schiera invece con un offensivo 4-3-3 con il trio Tassotti – Paoloni – Tirabassi, pronti ad impensierire l’estremo difensore biancorosso Berardini.

Neanche 1’ ed i padroni di casa si fanno già pericolosi con Tassotti che approfitta di un retropassaggio sciagurato di Mancini e solo davanti a Berardini colpisce incredibilmente il palo ma che dormita per il giovane centrale biancorosso!! Niccolini prova a rispondere agli assalti al 12’ ma il suo tiro finisce tra i guanti di Bagalini. Il Castignano reclama poi un rigore al 25’ per fallo di mano di G. Rossi su tiro di Niccolini ma per l’incerto Pizzuti è tutto regolare, tra lo stupore della panchina biancorossa. Ci prova anche Capriotti al 32’ su punizione ma il suo acuto finisce alto.

Ripresa che comincia sulla falsa riga del 1°T: poco gioco, lanci lunghi e molte chiacchiere tra i 22 in campo che non divertono di certo gli audaci spettatori presenti. Vista l’importanza della posta in palio in pratica c’è ben poco da segnalare se non l’ennesimo sfortunato infortunio nelle file dei biancorossi; stavolta è toccato a bomber Niccolini uscire a causa di un guaio muscolare. Partita che sembra dunque avviarsi verso uno scialbo 0-0 quando l’arbitro al 92’ s’inventa un angolo a favore dell’Altidona per una presunta deviazione ma in realtà è l’attaccante Luca Amadio dei padroni di casa (omonimo del difensore biancorosso) a svirgolare il pallone e a calciare sul fondo. E che sia un momento no per i ragazzi di Mister Di Lorenzo lo testimonia il fatto che Deogratias dalla bandierina trovi la testa vincente di Binari che, anticipando Berardini, sigla il gol che in pratica chiude la gara.

Purtroppo per i biancorossi è una sconfitta pesante che permette ai ragazzi di Mister Santini di agganciare proprio il Castignano a quota 26, in piena bagarre play-out ma soprattutto permette ai rossoverdi di essere ora in vantaggio negli scontri diretti, cosa di non poco conto ai fini della classifica finale.

Fondamentale sarà quindi evitare altri black-out come quelli odierni, a partire da sabato 1 Marzo alle ore 15:00 quando al Comunale arriverà il fanalino di coda Comunanza, in una gara che definire “vitale” è poco.

 

TABELLINO:

ALTIDONA: Bagalini, G. Rossi, Verdecchia, Stoppo, Deogratias, Binari, Zamar (74’ Luca Amadio), Illuminati, Tirabassi, Paoloni, Tassotti (48’ Cavazzini). All: Massimo Santini

CASTIGNANO: Berardini, Luca Amadio, Capriotti, Di Buò, Mancini, Rossetti, M. Rossi, A. Di Lorenzo (78’ Muzi), Niccolini (66’ Salvatori), Laurenzii, Lupi (54’ Scarpantoni). All: Oliviero Di Lorenzo

Arbitro: Pizzuti di Macerata

Marcatore: 92' Binari (A)

Note: Spettatori 50 circa.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2014 alle 14:27 sul giornale del 24 febbraio 2014 - 829 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, altidona, castignano, prima categoria, Polisportiva Castignano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YU8