Coalac, Coldiretti: 'Assurdo cercare soluzione condivisa senza mettere al centro il futuro della filiera latte'

Latte 24/02/2014 - E’ assurdo pretendere di trovare una soluzione condivisa alla vertenza Coalac se non si metterà al centro della questione il futuro del latte marchigiano, poiché senza allevatori non è possibile salvaguardare l’occupazione.

A sottolinearlo è la Coldiretti in merito alla decisione della Regione Marche di “procedere a una fase di riflessione e consentire la definizione di una possibile soluzione condivisa”, giunta al termine dell’incontro di oggi.

Le conseguenze della scelta di Cooperlat di chiudere il sito piceno ricadranno sugli allevatori, oltre che sui lavoratori.

Purtroppo sembra che la Regione continui a temporeggiare rispetto all’esigenza di chiedere a Cooperlat la presentazione del piano industriale e la messa in trasparenza del latte e dei formaggi prodotti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2014 alle 19:49 sul giornale del 25 febbraio 2014 - 806 letture

In questo articolo si parla di lavoro, cooperlat, coldiretti, coldiretti marche, centrale del latte di ascoli, coalac

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YY1