Maltignano: progetto 'Memorie di Carta', sabato l'inaugurazione del nuovo archivio

Torna sabato 1 marzo il progetto “Memorie di Carta” che farà tappa a Maltignano con l’inaugurazione del nuovo archivio storico.

A presentare contenuti e obiettivi dell’intervento promosso dalla Provincia in tutti e 33 i Comuni del Piceno saranno, nel corso di un incontro in programma nella sala Consiliare (con inizio alle ore 9.15), il presidente della Provincia Piero Celani e l’assessore alla Cultura Andrea Maria Antonini.

Per l’occasione saranno presenti anche il primo cittadino di Maltignano Massimo Di Pietro, la funzionaria del Servizio Cultura della Regione Marche dott.ssa Serenella Canullo e la storica prof.ssa Enza Mangano. A spiegare l’opera di riordino e di inventariazione sarà l’archivista incaricata dall’Ente Francesca Maglione che, sotto la direzione del coordinatore Andrea Martinelli, ha curato i lavori nei mesi scorsi. A seguire, si terrà il simbolico taglio del nastro del nuovo archivio che avrà sede in Palazzo don Luigi Celani sito a piazza Regina Margherita.

“Prosegue a ritmo serrato il ciclo di incontri di Memorie di Carta che nei prossimi mesi vedrà in calendario altri appuntamenti – spiega l’assessore Antonini si tratta di un lavoro corale e di qualità che sta riscuotendo un sensibile interesse da parte di Istituzioni, addetti ai lavori, scuole e cittadini. Una riprova che quando si lavora con criterio e impegno, in un’ottica di collaborazione e confronto, tutto risulta più facile e gestibile. Un ringraziamento va a tutte le Amministrazioni coinvolte che hanno compreso l’importanza dell’azione di tutela e valorizzazione del patrimonio documentale di ciascuna realtà municipale del Piceno”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2014 alle 12:08 sul giornale del 27 febbraio 2014 - 1032 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di cultura, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno, Maltignano, memorie di carta, inaugurazione archivio storico

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/Y7E

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.