Calcio: l'Ascoli torna alla vittoria. Pisa battuto 2-1, doppietta di Tripoli

4' di lettura 09/03/2014 - Nella gara interna contro il Pisa, arriva la prima vittoria dell'era Bellini. I ragazzi di mister Flavio Destro si sono imposti per 2 reti ad 1 sui neroazzurri grazie alla doppietta di Pietro Tripoli, regalando finalmente una gioia ai tifosi bianconeri.

Pomeriggio caldo e soleggiato al Del Duca, buona la presenza di pubblico in curva sud. Circa 60 i tifosi rossocrociati, tutti possessori di tessera del tifoso. Il mister bianconero schiera in porta Pazzagli data l'indisponibilità di Russo. Al centro della difesa accanto a Magliocchetti Schiavino preferito a Scognamillo, con Giacomini e Di Gennaro sui lati. Capece, Greco e Carpani sulla linea mediana, con Colomba a supporto di Tripoli e Cipriani. Cozza, squalificato e privo di Favasuli, si è affidato al bomber Arma, assistito da Napoli e Mannini.

Comincia il match con l'Ascoli in avanti, Colomba tenta di lanciare Greco ma intercetta bene la difesa toscana. Capitan Colomba cerca l'ultimo arrivato Cipriani ma il suo tentativo di testa termina fuori. La reazione pisana è affidata al tiro di Napoli che però finisce al lato. Buono l'inizio del Picchio con Tripoli che sembra impensierire con continui movimenti la difesa avversaria. Calcio d'angolo di Capece: stacca Di Gennaro, para facilmente l'ultimo uomo neroazzurro. Dopo l'ammonizione di Mannini arriva anche il giallo per Schiavino. Un paio di punizioni rossocrociate vengono respinte dalla barriera ascolana, nessun grosso pericolo per Pazzagli. Minuto 21: Greco dal limite dell'area tenta la botta, Tripoli non riesce ad indirizzare la palla verso la specchio della porta. Tanti i calci d'angolo collezionati dal Picchio nella prima frazione di gioco, con Giacomini che di testa vede intercettare la sua conclusione a rete dal buon Provedel. Capitan Colomba lascia il posto a Minnozzi per problemi fisici, Tripoli cerca invece il tiro da fuori sfiorando il gol. Arriva il 29' ed il marocchino Arma porta in vantaggio gli ospiti siglando la 13a rete stagionale: cross di Cia, stacca bene Arma, è 0-1. Poco attenta la difesa picena. Lo stesso Arma potrebbe raddoppiare due minuti più tardi ma il provvidenziale intervento di Minnozzi evita il peggio. Punizione per l'Ascoli da buona posizione, ci prova Tripoli: traiettoria perfetta e palla a giro, è rete! L'Ascoli pareggia i conti e sembra crederci veramente. Continuo il sostegno dei sostenitori bianconeri, mentre il Pisa sostituisce Rozzio infortunato con Kosnic. Ben 5 i minuti di recupero ma termina il primo tempo sul risultato di 1-1. Buona la gara dell'Ascoli.

Ricomincia il match e l'Ascoli prova a raddoppiare con Tripoli su palla di Di Gennaro, nulla di fatto. Il Pisa cerca di sorprendere Pazzagli con delle conclusioni da fuori, sicuro l'estremo difensore. Minuto 54: l'attaccante Giacomo Cipriani viene atterrato fallosamente in area da Kosnic, espulsione per il difensore e rigore per l'Ascoli. Si appresta alla battuta Tripoli, che nella stagione in corso spesso ha sbagliato dal dischetto ma stavolta è rete: 2-1 per i bianconeri! Doppio giallo per l'Ascoli, ammoniti Greco e Cipriani. Lo stesso attaccante cerca di sorprendere Provedel con un tiro-cross teso ma non trova sulla traiettoria alcun compagno. Napoli prova a beffare Pazzagli ma la palla esce di poco, mentre nell'azione seguente è il Picchio che potrebbe aumentare il vantaggio con Cipriani. Lo stesso roccioso attaccante becca la seconda ammonizione per colpa di un pallone controllato con il braccio lasciando l'Ascoli in dieci uomini come il Pisa. I neroazzurri ora ci credono ma l'Ascoli sembra tenere botta. Un errore del neo-entrato Scognamillo potrebbe regalare ad Arma il pareggio ma ottima è la parata di Pazzagli, Mingazzini poco più tardi sfiora il gol, palla di poco alta. Si avvicina il 90' ed il vice-cannoniere del torneo Arma colpisce Giacomini e viene espulso lasciando il Pisa in 9. Dopo 5 minuti di recupero con l'Ascoli che con il coltello fra i denti difende il vantaggio, termina il match. I bianconeri tornano alla vittoria, grande soddisfazione per i tifosi del Picchio.

In allegato foto.

TABELLINO:

ASCOLI: Pazzagli, Di Gennaro (70' Conocchioli), Giacomini, Capece, Schiavino, Magliocchetti, Greco, Carpani, Cipriani, Colomba (28' Minnozzi, 79' Scognamillo) , Tripoli. A disposizione: Ronchi, Iotti, Giovannini, De Iulis. All. Destro

PISA: Provedel, Pellegrini, Sabato, Mingazzini, Rozzio (45' Kosnic), Goldaniga, Mannini, Parfait, Arma, Cia (70' Forte), Napoli (82' Bollino). A disposizione: Pugliesi, Sampietro, Martella, Giovinco. All. Innocenti

Arbitro: Dei Giudici di Latina

Marcatori: 30' Arma (P), 36' Tripoli (A), 56' Tripoli (A) su rig.

Ammoniti: Mannini, Napoli, Sabato (P), Schiavino, Di Gennaro, Greco, Cipriani (A)

Espulsi: 55' Kosnic (P), 72' Cipriani (A), 91' Arma (P)


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 







Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2014 alle 16:31 sul giornale del 10 marzo 2014 - 1352 letture

In questo articolo si parla di sport, ascoli calcio, rocco bellesi, ascoli calcio 1898

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZD2





logoEV