Consegnati gli attestati per le professioni turistiche, 33 i nuovi operatori a disposizione del settore

2' di lettura 11/07/2014 - Il Presidente Piero Celani ha consegnato ieri pomeriggio, nella Sala "Ugo Toria" dell'Ente, gli attestati e i relativi tesserini per l'esercizio dell'attività ai candidati abilitati alle professioni turistiche che hanno superato le procedure di selezione previste dai bandi regionali, svoltesi in questi mesi.

Il Servizio Turismo della Provincia ha infatti coordinato tutto l'iter amministrativo dalla predisposizione degli atti alla costituzione delle relative commissioni d'esame composte da esperti interni ed esterni delle varie materie.

In tutto sono 33 i nuovi operatori così suddivisi: 6 guide turistiche, 4 accompagnatori turistici, 4 tecnici di comunicazione e marketing turistico, 9 guide naturalistiche e, infine, 8 direttore di tecnico agenzia di viaggi e turismo, il cui relativo albo è però curato dalla Regione Marche.

"Mi congratulo con tutti i nuovi professionisti abilitati - ha dichiarato il Presidente Celani - con grande efficienza e celerità la Provincia ha provveduto, con procedure di selezioni molto attente, a mettere a disposizione di un mercato turistico locale in forte crescita ulteriori figure qualificate molto attese, visto che gli ultimi esami banditi dalla Provincia risalgono al 2000, mentre il bando per Direttore di Agenzia Viaggi è stato nel 2010. Pertanto - ha aggiunto Celani - di fronte ad uno scenario profondamente cambiato, era necessario procedere ad ampliare l'offerta di operatori in un settore sempre più multifunzionale dove, accanto al turismo tradizionale, si sono sviluppati altri tipi di turismo, come ad esempio, quello di 'scoperta' legato alle tradizioni e alla storia dei luoghi".

Il Presidente Celani ha inoltre ricordato che l'Amministrazione Provinciale ha svolto fin dal 2010, con risorse proprie o del Fondo Sociale Europeo, corsi volti a formare operatori con competenze specifiche. In particolare i corsi di I° e II° livello in Tecnologie di Ricezione per Bed & Breakfast e strutture ricettive extra-alberghiere, i corsi di I° e II° livello in Marketing Turistico per il personale di Enti e Associazioni (pubbliche e private), Pro Loco che aveva tra gli obiettivi quello di trasformare i centri I.A.T. provinciali di Ascoli, S. Benedetto, Porto d’Ascoli e Grottammare da semplici luoghi di distribuzione di materiale informativo in spazi aperti ad eventi promozionali delle eccellenze del territorio. Il Presidente ha anche fatto cenno ai corsi di Steward e Hostess di bordo per formare professionisti in grado di operare nell’attività di receptionist all’interno di navi da crociera e da diporto ed i corsi per Guide Naturalistiche in aree protette di come i Parchi dei Monti Sibillini e dei Monti della Laga o zone marine di pregio come la Sentina.

Sotto, le immagini della consegna degli attestati








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2014 alle 11:40 sul giornale del 12 luglio 2014 - 1337 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/658





logoEV