Montemonaco: incidente per un escursionista fabrianese, soccorso con l'eliambulanza

1' di lettura 13/07/2014 - La squadra di Montefortino del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico delle Marche è stata attivata dal 118 alle 13 di oggi per un presunto ferito in zona impervia nei pressi di Foce.

M.P., queste le iniziali, 55enne di Fabriano era partito questa mattina con alcuni amici per un’escursione sul monte Argentella, una delle vette del gruppo dei monti Sibillini. Pare che l’uomo, stanco della salita, abbia preferito lasciare il gruppo e rientrare in autonomia.

Al momento non sono chiare le dinamiche dell’incidente, ma è probabile che l’escursionista, sbagliata la via di ritorno, sia scivolato in ambiente molto pericoloso tanto che solo un fascio di arbusti avrebbe provvidenzialmente arrestato la caduta.

Il capostazione di Montefortino, capita la possibile gravità dell’accaduto decide di attivare ICARO2 eliambulanza che il fine settimana ha a disposizione tecnici del soccorso alpino specializzati in recupero in ambiente ostile oltre che sanitari qualificati del 118.

Durante la ricerca la squadra di terra del soccorso alpino trova l’infortunato che scendeva aiutato da altre persone. Valutate condizioni mediche non sufficienti per un rientro via sentiero chiede ed ottiene il recupero del ferito con elicottero e verricello. L’uomo viene quindi issato a bordo dell’eliambulanza dopo essere stato imbragato ed assicurato al tecnico di elisoccorso del CNSAS.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2014 alle 19:13 sul giornale del 14 luglio 2014 - 1553 letture

In questo articolo si parla di cronaca, CNSAS Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7an