Offida: si è svolto il convegno sul progetto 'Diversità è Bellezza'

2' di lettura 30/07/2014 - Si è svolto nella giornata del 29 luglio, all'Enoteca Regionale, il convegno sul progetto “Diversità è Bellezza” - che si avvale del cofinanziamento della Regione Marche-Assessorato alle Politiche Giovanili - con l'obiettivo di promuovere la responsabilità sociale tra i ragazzi del territorio marchigiano sensibilizzandoli sul tema delle “diversità”, come fattore caratteristico di ciascun individuo ed elemento di “normalità” e “bellezza”.

«Per l'amministrazione – ha commentato l'assessore alla Scuola e Formazione, Isabella Bosano - questo è un progetto importante perché tratta temi di realtà quotidiane. Dobbiamo promuovere i rapporti, attraverso il percorso di sensibilizzazione che cominci proprio nelle scuole, a partire dai ragazzi che meglio di altri capiscono cosa è la diversità. Ciò, al fine di garantire il pieno diritto dei godimenti umani».
A Offida da tempo, per favorire l'integrazione si punta sullo sport, grazie a numerosi progetti che -come ha ribadito il presidente della Polisportiva di Offida, Giovanni Stracci - «vedono il disabile come una persona con sui condividere gli obiettivi sportivi».

I risultati di certi progetti sono sorprendenti: accade per esempio che una squadra di disabili ha battuto una squadra di normodotati a basket. Il problema però rimangono le risorse: a partire dal trasporto dei disabili verso le strutture sportive.

«Nonostante la Regione Marche sia meglio di altre – commenta Roberto Zazzetti, presidente dell'associazione “La Meridiana” onlus – i tagli sui servizi sociali si fanno sentire e spesso non può essere garantita l'assistenza al disabile che pratica lo sport».

«Ancora non c'è una legge regionale sui Servizi Sociali – commenta il sindaco Valerio Lucciarini – Le risorse non ci sono, ma manca anche una programmazione virtuosa e più responsabile rispetto a quelle poche risorse. Vorrei fare una considerazione sul cartellone del convegno: mi dispiace appurare che nel 2014 l'omosessualità possa essere definita ancora una “diversità”». (Anche l'Arcigay ha infatti aderito al progetto).

Il coordinatore del progetto, Matteo Di Nicola ha invitato tutti il 4 agosto alle ore 21:30 a Offida, in Piazza del Popolo, ad assistere al musical “I Love Grease”, nato da un laboratorio teatrale diretto dal regista Silvano Torrieri sullo spettacolo “Grease” per ragazzi dai 15 ai 35 anni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2014 alle 10:11 sul giornale del 31 luglio 2014 - 903 letture

In questo articolo si parla di attualità, offida, offida solidarietà e democrazia, offidasolidem

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7VZ