Scontro aereo, Castelli proclama il lutto cittadino in memoria dei piloti scomparsi

guido castelli 1' di lettura 24/08/2014 - Di seguito riportiamo integralmente le parole del primo cittadino di Ascoli, pubblicate attraverso il proprio profilo Facebook: "All'esito delle ricerche che hanno consentito il recupero dei resti mortali dei piloti coinvolti nel tragico incidente verificatosi nei cieli di Ascoli, ho ritenuto doveroso annunciare l'indizione di una giornata di lutto cittadino per onorare la memoria dei caduti."

"La giornata coinciderà con quella che sarà individuata per la celebrazione delle esequie dei quattro militi dell'aeronautica militare.
Nell'esprimere, a nome della Città, i sensi del più profondo cordoglio alle famiglie dei ragazzi mi sia consentito manifestare ancora una volta la massima gratitudine a coloro, Vigili del Fuoco, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Forestale, Aeronautica, Protezione Civile, croce rossa e Soccorso Alpino, che hanno svolto le attività di controllo e di ricerca dei corpi.
Sono stati giorni drammatici che tuttavia hanno permesso di far affiorare la tempra buona e generosa di tanti italiani, anche civili, che nel momento del bisogno non hanno fatto mancare il proprio sostegno in favore della causa comune".


di Marco Pettinelli
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2014 alle 16:35 sul giornale del 25 agosto 2014 - 1528 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ascoli piceno, Comune di Ascoli Piceno, vivere ascoli, guido castelli, marco pettinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8R2