Castel di Lama: il Comitato dei Disoccupati del Piceno parteciperà alla tavola rotonda del 5 dicembre

01/12/2014 - Si è costituito ad Ascoli, presso la sede dell'Usb, il Comitato dei Disoccupati del Piceno. Portavoce dell'organismo sarà Olimpia Angelini. Il Comitato parteciperà con i suoi delegati alla tavola rotonda su crisi e prospettive per il futuro dell'economia e dell'occupazione nell'Ascolano, che si terrà il 5 dicembre a Castel di Lama presso la sala consiliare.

L'incontro, al quale sono stati invitati amministratori locali, imprenditori e lavoratori, è stato promosso dall'Usb in collaborazione con l'Amministrazione comunale lamense, guidata da Francesco Ruggeri. L'obiettivo è discutere con tutti i rappresentanti degli enti locali - sindaci di Colli, Monteprandone e altri - delle forze politiche e sociali, dei sindacati e delle associazioni , quali possano essere le vie d'uscita alla drammatica situazione attuale del Piceno. Ma anche redigere al termine dell'incontro un documento unitario da inviare a Regione Marche e Governo centrale, affinchè intervengano al più presto per fermare la deriva locale.

"Chiediamo la partecipazione e il sostegno di tutti - dice Andrea Quaglietti, segretario regionale dell'Usb - ma vogliamo avanzare anche alcune proposte. A cominciare dall'invito a tutti gli amministratori pubblici ad impegnarsi a trovare i fondi e le risorse per l'aiuto alle pmi e alle nuove attività giovanili e non, che si possono realizzare nel nostro comprensorio. Questi fondi, italiani e soprattutto europei esistono e sono consistenti - aggiunge il sindacalista - e devono essere catturati e utilizzati per le necessità reali delle imprese locali e per i lavoratori che attraverso la propria riqualificazione e il coordinamento vogliano creare nuove opportunità di impiego e reddito. Nella zona industriale ascolana ci sono ormai sempre più cattedrali nel deserto che devono e possono essere riconvertite per il bene dell'economia e dell'occupazione picena. Dobbiamo favorire questo percorso di rinascita con attività innovative , impiegando risorse per il finanziamento delle pmi e per non i grandi gruppi che depredano un area e poi fuggono lasciando solo macerie."


dal Comitato dei Disoccupati del Piceno





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2014 alle 11:05 sul giornale del 02 dicembre 2014 - 940 letture

In questo articolo si parla di lavoro, USB Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aci9





logoEV