Calcio, Ascoli. Petrone: 'Piazze come quella bianconera in C non ci sono'

1' di lettura 12/12/2014 - Così in conferenza stampa pre partita Mister Petrone ha introdotto il match di sabato col Santarcangelo:

"Piazze come quella bianconera in C non ci sono, lavoriamo per dare alla nostra gente la categoria che merita. Col Santarcangelo sarà una partita particolare per tanti motivi, ci sarà il Presidente, sarà il ventennale di Rozzi e la curva realizzerà una coreografia d'eccezione; per tutti questi motivi voglio una squadra che giochi da capolista, con la massima umiltà e determinazione, con la giusta pazienza in alcuni frangenti della gara e un adeguato cinismo appena si presenterà l'occasione giusta. Col palcoscenico che ci sarà, se qualcuno non si è ancora reso conto per quale società sta giocando, non potrà non capirlo. Voglio una squadra che scenda in campo con cattiveria agonistica e affamata di risultati, caratteristiche tipiche di una squadra che vuole raggiungere un traguardo prestigioso e scrivere una pagina importante della storia bianconera. Conosco molto bene il tecnico del Santarcangelo, persona che stimo sotto il profilo umano e professionale; la sua è una squadra viva, che potrà metterci in difficoltà in qualunque momento".



Foto: pagina Facebook ufficiale Ascoli Picchio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2014 alle 20:47 sul giornale del 13 dicembre 2014 - 1211 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli, ascoli calcio, ascoli calcio 1898

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acSp





logoEV