Calcio, Prima Categoria: seconda sconfitta stagionale per l'Azzurra Colli

4' di lettura 08/03/2015 - "Tanto c’ha ragione chi fa gol!”. Cosi diceva una vecchia canzone in sigla al programma 'quelli che il calcio' tanti anni fa.

E questo è, in sintesi, il risvolto del match di domenica, in cui la squadra collese domina per larghi tratti, con azioni bellissime, costringendo la Palmense ad appoggiarsi per più di un tempo al suo straordinario portiere, ma raccogliendo le briciole, zero punti, per la seconda sconfitta stagionale, arrivata, come la prima, in maniera del tutto immeritata.

I forfait di Valentini, Moreno e Valente, spalancano le porte da titolare a Fioravanti e Seproni. Davanti solito tridente pesante a caccia del gol ma poco lucido, specie negli ultimi sedici metri. La Palmense, che è squadra esperta, appare nel primo tempo in balia dell’avversario. La posizione di Seproni da notevolmente fastidio ai ragazzi di Cipolletta e la regia di Chiappini è lucida e concreta. Cardinali davanti è imprendibile per Cipolloni, che spesso ricorre a durissimi interventi per bloccarlo. Al 6′ prima iniziativa. Fioravanti va via sull’out di destra e crossa per il nostro punteros, che anticipa tutti ma manda alto. Al 12′ ancora Cardinali su assist di Voltattorni tenta l’euro gol di sinistro, a incrociare, ma la sfera termina alta. Al 13′ da un rinvio di Camaioni, la difesa avversaria sbanda, complice il forte vento, e Pelliccioni si trova a tu per tu con Paolucci, che compie il primo miracolo di giornata. Al 15′ azione strepitosa dei nostri, Pelliccioni va in verticale, con Cardinali che fa un velo d’alta scuola e Seproni che si inserisce a centro area, leggermente spostato sulla sinistra. Piazza un sinistro pulito in diagonale, ma ancora Paolucci, portiere da categorie superiori, risponde, stavolta di piede. Al 24′ combinazione Cardinali-Pelliccioni, tentativo di quest’ultimo alto da buona posizione. Al 27′ ancora Cardinali imprendibile fa da sponda per l’ennesimo inserimento di Seproni, e ancora Paolucci decisivo in uscita a mezza altezza. La Palmense sembra un pugile suonato, ma al 38′ ha la palla per sbloccare il match, con Angelini (bel giocatore) che va via alla difesa su suggerimento di Raffaeli, ma trova un Camaioni prodigioso a negargli la gioia del gol. Gol che però arriva, in maniera estemporanea, a inizio ripresa. Bordin va via sulla destra e crossa in mezzo, Camaioni smanaccia a centro area dove Mattioli è il più lesto di tutti a raccogliere infilando il gol partita. Da qui in poi, la partita diventa brutta e spezzettata, ma c’è tempo per qualche sussulto. Al 50′ Cardinali sempre lui, trova il pertugio per una rovesciata da beach-soccer, ma ancora, per l’ennesima volta, Paolucci dice di no, con un intervento ai limiti della fisica. Il Colli tiene il pallino del gioco, la Palmense recupera palla e gestisce poco, andando molto sul concreto, grazie al gran lavoro dei suoi attaccanti. Raffaelli e Angelini infatti, tengono lontana la palla dalla loro area e, anzi, sfiorano anche il gol. Su rinvio del portiere,la nostra difesa va in bambola e Angelini si ritrova ancora solo davanti a Camaioni, che lo ipnotizza di nuovo. Nulla da fare per i nostri. Ci provano Stangoni in mischia, Cardinali da fuori e Pallotta di testa. Entra anche Oddi al rientro dopo 3 mesi per tentare l’assalto finale ma nulla,il risultato non cambia. Comunque visto il pari della Futura, e il successivo scontro diretto di domenica tra Futura e Palmense, una vittoria sabato potrebbe anche bastare per festeggiare con largo anticipo. Una nota a margine del match, la merita l’arbitro Casola di Ascoli, che dirige con classe e personalità un incontro corretto ma caldo. Raramente in queste categorie si vedono arbitri cosi. Lui non si erge a protagonista e non sbaglia un solo fischio che sia uno.


PALMENSE: PAOLUCCI, QUONDAMATTEO, MARCATILI, MATTIOLI, CIPOLLONI, BORDIN (75′ VALLE), MENTILI, RAFFAELI, ANGELINI, GOGLIA (68′ DI GENNARO). ALL. CIPOLLETTA

COLLI: CAMAIONI, FIORAVANTI, VOLTATTORNI, CIPOLLONI (65′ PALLOTTA), STANGONI, PAOLUZZI, SEPRONI, CHIAPPINI, CARDINALI, CROCETTI (81′ ODDI), PELLICCIONI. ALL. MINUTI

RETE: 47′ MATTIOLI

ARBITRO: CASOLA DI ASCOLI








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2015 alle 20:37 sul giornale del 09 marzo 2015 - 720 letture

In questo articolo si parla di sport, colli del tronto, atletico azzurra colli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agrW





logoEV