Calcio, Ascoli. Petrone: 'Proveremo a vincere per i tifosi che non potranno seguirci'

13/03/2015 - Ultimo allenamento in Città venerdì mattina per i bianconeri prima della partenza per l’Umbria, dove sabato alle 17:00 l’Ascoli sarà di scena al “Barbetti” contro il Gubbio.

E’ stato Mister Petrone nella conferenza stampa post rifinitura a presentare la gara di domani con gli eugubini:

Non sarà una trasferta facile” – ha esordito il tecnico – “Il Gubbio ha grande entusiasmo derivante dalla vittoria di una settimana fa col Pontedera; è una squadra ostica, che non molla mai e lo ha dimostrato nella gara di andata. Sono convinto che chi dei miei scenderà in campo farà una grande prestazione e giocherà con determinazione, concentrazione, con l’intenzione di conquistare i tre punti e continuare a coltivare quel sogno che ci consentirebbe di raggiungere il nostro obiettivo massimo. Sono fiducioso perché questa settimana ho visto bene i ragazzi, da chiunque scenda in campo mi aspetto un atteggiamento sulla falsa riga delle ultime tre partite. Loviso? Dovremo evitare di concedere punizioni dal limite dell’area perché conosciamo le sue qualità che nel girone di andata hanno prodotto al Gubbio molti punti. I tifosi? Dispiace e non è giusto che per un errore di pochi debbano pagare tutti; domani saremo seguiti dai tifosi di fuori regione che ovviamente non saranno come quelli a cui siamo abituati di solito, ma ce la metteremo tutta per gratificare chi non potrà essere con noi”.



Foto: pagina FB ufficiale Ascoli Picchio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2015 alle 19:37 sul giornale del 14 marzo 2015 - 837 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli, ascoli calcio, ascoli calcio 1898

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agIZ