Il presidente Solazzi e i capigruppo incontrano gli operai della Prysmian

17/03/2015 - Il Presidente dell'Assemblea legislativa Vittoriano Solazzi e i Capigruppo hanno incontrato martedì mattina, prima dell'avvio di seduta, alcuni rappresentanti dei lavoratori della Prysmian di Ascoli Piceno

Dallo scorso 27 febbraio, in seguito alla notizia del progetto di chiusura dello stabilimento, i 120 operai sono in sciopero. La Prysmian cavi (ex Pirelli, ex Ceat) ha 8 stabilimenti in tutto territorio nazionale. La scelta di chiudere la sede marchigiana, sostenuta dalla dirigenza dell'azienda, hanno riferito i componenti della RSU Sandro Mariani e Pietro Manfroni, dipende dal fatto che “è più semplice smobilitare Ascoli Piceno, rispetto ad altre sedi”. I rappresentanti sindacali hanno inoltre sostenuto che “nonostante quello di Ascoli sia uno degli stabilimenti più produttivi, è stato previsto un ingente finanziamento pubblico per lo stabilimento della Campania”. Il Presidente Solazzi ha assicurato un interessamento da parte dell'Assemblea legislativa, attraverso un atto votato in Aula, e l'impegno a richiedere alla Giunta regionale di interloquire con il Ministero dello sviluppo economico per l'apertura un tavolo di trattative.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2015 alle 12:27 sul giornale del 18 marzo 2015 - 873 letture

In questo articolo si parla di lavoro, regione marche, Vittoriano Solazzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agRh