Incontro Usb con Assessore Canzian su Province

1' di lettura 18/03/2015 - "Non vi sarà alcun taglio al personale delle Province. Tutti i dipendenti verranno presi in carico dalla Regione Marche, nell'ambito di un piano di riorganizzazione generale che verrà attuato nei prossimi 4 anni." Lo assicurato l'assessore regionale Antonio Canzian ad una delegazione dell'Usb guidata dal segretario Andrea Quaglietti, alla quale hanno partecipato Vanessa Orfei ed altre due delegate delle Rsu delle Province di Ascoli e Fermo.

Nell'incontro svoltosi ad Ancona, presente anche il dirigente dell'ente Londrillo, Canzian ha riferito che "la proposta di legge regionale sulle Province è già al vaglio della Commissione consiliare competente del consiglio regionale. Dopo l'approvazione del testo, i decreti attuativi saranno emanati entro 6 mesi."

Spiega Vanessa Orfei, Rsu Usb dell'ente provinciale fermano: "L'assessore ci ha confermato che per tutta la riorganizzazione esiste la copertura finanziaria, e per la gestione del personale e il passaggio dalle Province alla Regione, si terrà in considerazione come base la base precedente alla legge Fornero".

Dal canto suo il segretario Usb Marche Andrea Quaglietti sottolinea come l'incontro con Canzian sia stato "molto positivo. Noi dell'Usb - aggiunge - monitereremo comunque la situazione e l'evoluzione di tutto il processo di revisione messo in atto dall'ente regionale."








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2015 alle 15:51 sul giornale del 19 marzo 2015 - 611 letture

In questo articolo si parla di lavoro, sindacati, USB

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agUS





logoEV