3BMeteo.com: 'Eclissi ben visibile al Centrosud, più nubi al Nord. Nel weekend torna il maltempo'

19/03/2015 - Edoardo Ferrara: “Eclissi di venerdì in parte offuscata dalle nubi al Nord; tra sabato e domenica mano nuovamente agli ombrelli, torna la pioggia”.

“L’eclissi di Sole di venerdì, che ricordiamo sarà tra le 9:20 e le 11:45 con una copertura fino al 70% al Nord e fino al 50% al Sud, sarà visibile su buona parte d’Italia grazie alla presenza di ampi spazi di sereno”spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara – “in particolare saranno favoriti il Centrosud peninsulare, la Liguria, l’Emilia Romagna e le Alpi di confine, dove i cieli saranno sereni o poco nuvolosi. Qualche nube in più potrà invece interessare le Isole Maggiori ed in particolare i versanti orientali, la bassa Calabria jonica, il basso Lazio, ed in generale Alpi meridionali, Prealpi, pedemontane, Piemonte e pianure a nord del Po; qui purtroppo i cieli potranno essere a tratti anche molto nuvolosi.”

“Nel weekend si profila invece un nuovo peggioramento– avverte l’esperto – “per una perturbazione in arrivo da Ovest e che raggiungerà il nostro Paese sabato con prime piogge e rovesci ad iniziare da Nordovest, centrali tirreniche ed Isole Maggiori. Sul resto della Penisola resisterà ancora tempo asciutto con schiarite, ampie su Nordest e adriatiche, in attesa del peggioramento da sabato sera. Domenica la giornata peggiore con piogge diffuse su gran parte della Penisola, anche se i fenomeni più intensi tenderanno a concentrarsi al Sud dove saranno possibili anche temporali, mentre al Nord le piogge tenderanno gradualmente ad attenuarsi. Tornerà inoltre un po’ di neve sulle Alpi mediamente oltre 1000-1500m, mentre rinforzerà lo Scirocco con raffiche anche di oltre 50-60km/h su Tirreno, Arcipelago Toscano, Sardegna e Sicilia”.

“Anche la prossima settimana si preannuncia spesso instabile” – conclude Ferrara – “dopo infatti un miglioramento atteso lunedì, già entro mercoledì prossimo potrebbero tornare piogge e rovesci per una nuova perturbazione. L'alta pressione delle Azzorre sembra infatti incapace di riuscire a prendere il controllo del Mediterraneo almeno fino a fine mese.”

Sul Piceno, peggioramenti previsti da sabato, nelle zone appenniniche, da domenica sul resto del territorio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2015 alle 11:35 sul giornale del 20 marzo 2015 - 790 letture

In questo articolo si parla di attualità, 3bmeteo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agXj