Haemonetics, sit-in dei lavoratori davanti al Tribunale

1' di lettura 19/03/2015 - Venerdì 20/03 è in discussione dinanzi al Giudice il ricorso della UGL contro la HAEMONETICS per atteggiamento antisindacale ex art, 28 Legge 300.

Vengono in primo piano Inciucio 1 ed Inciucio 2; le due famose registrazioni anonime fatte trovare su un sito Internet e già oggetto di esposto alla Procura della Repubblica. Due importanti registrazioni che svelano le “trame” della HAEMONETICS contro la UGL e possono aprire un capitolo decisivo per acclarare la verità processuale nell’ambito del ricorso ex art. 28 Legge 300.

Venerdì sarà una giornata significativa della lunga mobilitazione dei lavoratori del presidio HAEMONETICS che si stanno battendo per dignità giustizia e lavoro; da 518 giorni in presidio; un autentico primato di vitalità ed impegno umano; donne e uomini della HAEMONETICS stanno tenendo alto il simbolo della battaglia fondamentale del territorio: sviluppo-produzione-occupazione.

La HAEMONETICS ci aveva comunicato che avrebbe proceduto allo smantellamento dei macchinari e delle attrezzature e le operazioni sarebbero iniziate il 19 Febbraio. Ad oggi , nulla è stato toccato; la fabbrica è intatta; vedremo se avverrà e quando avverrà.

Il territorio è oggetto di saccheggio e vive un difficilissimo momento economico e sociale; viene forte la consapevolezza ad un interesse solidale e comunitario di riappropriazione del Nostro domani.

Oggi diamo grande solidarietà ai lavoratori della PRYSMIAN.

In allegato il volantino che verrà distribuito venerdì



...
...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2015 alle 10:55 sul giornale del 20 marzo 2015 - 831 letture

In questo articolo si parla di lavoro, ugl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agXa





logoEV