Appignano del Tronto: tutto pronto per l'ottava edizione del Festival Internazionale di cortometraggi 'Frammenti'

2' di lettura 21/03/2015 - Fervono i preparativi per il Festival Internazionale di cortometraggi “Frammenti” che avrà luogo domenica 22 marzo, presso l’auditorium S.A.L.E. del Comune di Appignano del Tronto, alle ore 16,30.

Giunto all’ottava edizione, l’evento, organizzato dall’omonima associazione, rientra nel cartellone di “Sale” Festival dell’Unione dei Comuni vallata del Tronto, del progetto “Riappignano”, e si è potuto realizzare anche grazie anche al sostegno della Regione Marche, del Comune di Appignano del Tronto e di Ondulit Italiana.

Numerosi i video pervenuti all’attenzione della giuria che in queste settimane è stata impegnata nella selezione dei migliori lavori, valutando la ricchezza espressiva, la maturità della tecnica utilizzata, l’originalità e l’efficacia delle sceneggiature e della regia.

Ad individuare i vincitori fra i circa 200 cortometraggi pervenuti da tutto il Mondo, si è adoperata la giuria di qualità capitanata da Fabrizio Pesiri, direttore artistico del premio Libero Bizzarri, Loredana Antonacci appassionata cinefila, Tommaso La Selva dell’associazione Blow Up, Mario Gricinella del Laboratorio minimo teatro, e dai componenti dell’Associazione frammenti. Anche quest’anno, gli spettatori, presenti in sala alla proiezione di domenica 13 aprile, potranno votare il proprio vincitore e assegnare un “Premio speciale del Pubblico” al miglior corto,

Nella rosa dei finalisti che si contenderanno il prestigioso “Premio Frammenti” per il miglior corto in assoluto, ci saranno ben 12 giovani registi accuratamente selezionati. A tutti i partecipanti in giuria sarà donato un simpatico regalo. Dopo la premiazione l’associazione inoltre offrirà a tutti i partecipanti un aperitivo gratuito.

I video finalisti che verranno proiettati sono i seguenti:

America di Alessandro Stevanon
Che cos'è l'amicizia di Marco Maraniello
Chi fa Otello?di David Fratini
Couples di Ilaria Perversini
Gaiwan di Elia Moutamid
Hold me tights di Michele Marasciulo
In ritardo di Franz Lagana'
La mer est plein de corps di Sebastiano Aderno'
L'ultimo proiezionista di Vito Palmieri
Mathieu di Massimiliano Camaiti
Tacco 12 di Valerio Vestoso
Vedi Milano con 5 euro di Andrea Italia

Per ogni informazione si ricorda il sito dell’associazione www.assframmenti.com








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2015 alle 10:42 sul giornale del 23 marzo 2015 - 982 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ag4g





logoEV