Calcio, Seconda Categoria: finisce in parità la sfida tra Olimpia Spinetoli e Acquasanta Terme

2' di lettura 22/03/2015 - Partenza a razzo dello Spinetoli che in questa gara cercava il massimo per il sorpasso del Comunanza primo in classifica, ma trova nella sua strada un'attenta Acquasanta che invece vuole guadagnare punti per evitare il prima possibile la lotteria dei play-out Così si assiste ad un primo tempo molto interessante.

Il Mister Bulzoni squalificato presenta un modulo che prevede due centrali della stazza di Tosti e Pedicelli, un centrocampo duttile e due ali veloci che fanno da supporto alla punta centrale Spalazzi. Al 13' così su azione di contropiede i termali vanno in rete.Prende palla a centrocampo Vannarelli che posizionato sulla destra parte in velocità,dribbla due avversari ed appena nell'area piccola appoggia all'accorrente Spalazzi che da due passi devia la sfera in rete.Grande festa in campo e sugli spalti ove è presente una sparuta rappresentanza della tifoseria termale.

I padroni di casa dopo un momento di smarrimento, si buttano a testa bassa in avanti alla ricerca del pareggio,ma si portano a scoprirsi al veloce contropiede delle due piccole ali termali Filipponi e Vannarelli,quest'ultimo al 27' deve lasciare il campo per un'entrata decisa del suo diretto avversario.Finisce il primo tempo con gli ospiti in vantaggio.Nel secondo tempo ancora i locali in avanti in cerca della rete del pareggio.Al 75' locali in dieci per fallo da ultimo uomo su Filipponi che si era involato verso la porta di D'Angelo; a farne le spese è il n.3 Gabrielli.

Lo Spinetoli triplica gli sforzi con l'estremo D'Angelo a giocare da libero sulla loro tre quarti.Dopo l'ennesima mischia furibonda nell'area termale arriva la rete del sospirato pareggio al 87' con Marinucci che approfitta del caos in area per buttare dentro la palla della speranza.Il finale, con il recupero di 6 minuti decretati dal coraggioso arbitro Pignotti, sono tutti dello Spinetoli che tenta di portare a casa i tre punti e sperare in uno stop della capolista per il sorpasso. Al 91' un tiro micidiale da fuori indirizzato nel sette della porta termale trova pronto il bravissimo e giovane portiere acquasantano a deviare in tuffo la sfera in calcio d'angolo togliendo le ultime speranze di successo ai locali.

L'arbitro fischia la fine della gara con i ragazzi del Presidente Sabatini in festa per aver raggiunto in anticipo la sicurezza matematica di essere fuori dai play out.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2015 alle 15:22 sul giornale del 23 marzo 2015 - 712 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, seconda categoria, olimpia spinetoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ag5Z





logoEV