Semaforo non funzionante a Monticelli causa un incidente. Fabiani (UILP): 'Ripristino urgente'

1' di lettura 21/03/2015 - Nei giorni scorsi a Monticelli, di Ascoli Piceno, asse centrale, altezza ex casa cantoniera – oggi Centro Alzaimer – una donna anziana ha subito un incidente mentre attraversava.

Tra le cause la principale è quella del mancato funzionamento (a chiamata per i pedoni) del semaforo che è bloccato da qualche tempo.

Questa grave e inspiegabile inefficienza ha prodotto questo evento che si lega alle grandi difficoltà che hanno gli abitanti del quartiere ad effettuare gli attraversamenti pedonali del ricordato asse centrale.

Urge una riflessione del sistema vigente dopo la chiusura dei sottopassi, maggiore illuminazione (scarsa e insufficiente nelle ore notturne), una maggiore segnalazione degli stessi attraversamenti.

Questo episodio ci permette di denunciare anche il mancato funzionamento dei semafori in via Zeppelle (incrocio Vallesenzana e Santa Marta) bloccati inspiegabilmente da tempo.

Così come il semaforo di Campo Parignano .- incrocio viale Vellei/viale M. Federici chiesa del Sacro Cuore.

Denunciamo come nei suddetti casi sia estremamente pericoloso, per i pedoni, specie per gli anziani, effettuare gli attraversamenti, ma, risulta anche pericoloso per gli automobilisti “tagliare l’incrocio”.

I rischi all’incrocio della chiesa del S. Cuore sono ancora maggiore trattandosi di un nodo cruciale con la presenza di una chiesa importante e della scuola Media Cantalamessa luoghi frequentati da tante persone.

Si chiede pertanto, alle autorità competenti, un ripristino urgente di tali dispositivi al fine di evitare possibili e sicuri incidenti.


da Francesco Fabiani 
Segretario Uil Pensionati


 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2015 alle 10:28 sul giornale del 23 marzo 2015 - 1024 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesco fabiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ag4e





logoEV