Il Cammino Francescano arriva ad Ascoli

1' di lettura 08/04/2015 - Dopo otto giorni di Cammino, dopo aver attraversato l'Appennino Umbro-Marchigiano, aver visitato luoghi francescani immersi nella natura, seppur tra una straordinaria condizione climatica con tanto freddo, piogge incessanti e addirittura neve, una cinquantina di pellegrini, partiti il 2 aprile dalla Basilica di San Francesco in Assisi, dove hanno ricevuto la benedizione dinanzi la tomba di San Francesco, raggiungono giovedì Ascoli Piceno.

Alle ore 17,00 presso la Chiesa di San Francesco, in Piazza del Popolo, i frati conventuali ospiteranno la cerimonia di consegna dell'Emidiana, ovvero l'attestato di avvenuto compimento a piedi del Cammino Francescano della Marca che unisce Assisi ad Ascoli per circa 175 km. Organizzato dalla Confraternita di San Jacopo di Compostella , alla cerimonia saranno presenti il Rettore nazionale, il prof. Paolo Caucci Von Saucken, il Priore del Capitolo Piceno, Andrea Maria Antonini. Arriverà con i pellegrini , guidati dai confratelli Maurizio Serafini, Adolfo Morganti, Emanuele Luciani e Luciano Monceri, anche il Vescovo di Termini-Imerese Monsignor Paolo Giulietti che ha percorso a piedi le ultime tappe del Cammino Francescano della Marca.
Presiederà la cerimonia il Vescovo di Ascoli Monsignor Giovanni d'Ercole.
A rappresentare l'amministrazione comunale, nell'ottocentenario dei festeggiamenti del passaggio di San Francesco ad Ascoli il, il vicesindaco Donatella Ferretti.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2015 alle 16:35 sul giornale del 09 aprile 2015 - 755 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahMO