Appignano: domenica 24 l'inaugurazione di Piazza dell’emigrante

1' di lettura 23/05/2015 - Domenica 24 maggio alle ore 12:00 ci sarà il taglio del nastro della nuova piazza in Viale Rimembranze.

Questa opera da risalto alla storica chiesa della Madonna del Piano Santo, riqualifica una zona, oggi sempre più viva e popolata, decongestionando la strada principale perché conterrà 20 posti auto e potrà essere utilizzata anche come luogo ove svolgere attività culturali e ricreative.

Una piazza di più di 500 metri quadrati, pavimentata con porfido del trentino e ciottoli di fiume, uno spazio da tempo voluto e finalmente realizzato per un quartiere appignanese che aveva diritto ad un luogo più consono per ospitare feste e tutte le altre attività che associazioni e cittadini vorranno realizzare.

“Piazza dell’Emigrante”, così intitolata, in onore di tutti gli appignanesi che negli anni sono emigrati all’estero, in cerca di lavoro e di una vita dignitosa.

Per questo nella piazza ci sarà un monumento dedicato a loro. Tante frecce come braccia aperte per accorciare le distanze, per dire che non li abbiamo dimenticati e che questa piazza è l’abbraccio di un paese intero. Oggi purtroppo assistiamo ad una nuova emigrazione dei nostri giovani in cerca di lavoro e di futuro, questa piazza è anche per loro.

“Piazza dell’emigrante”: per tutti quelli che sono partiti, per quelli che non torneranno più, per quelli che arriveranno e che vorranno tornare.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2015 alle 19:03 sul giornale del 23 maggio 2015 - 953 letture

In questo articolo si parla di attualità, appignano del tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajRc