Camera di Commercio, un premio per gli agricoltori che contribuiscono al mantenimento del territorio

1' di lettura 17/07/2015 - Silenziosi tanto quanto efficaci, costanti tanto quanto indispensabili: sono gli agricoltori, i proprietari, i coltivatori, chiunque dedichi alla terra tempo e passione contribuendo a mantenere l’ecosistema.

La Camera di Commercio di Ascoli Piceno, in una conferenza stampa tenutasi il 17 luglio, ha ufficializzato la volontà di istituire un bando che permetta di dare un vero e proprio “Oscar dei Custodi della Terra” a tutti coloro i quali, spesso inconsciamente, incarnano la figura del “custode”.

Inviteremo – ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno Gino Sabatinile istituzioni locali picene a segnalare, sulla base dei criteri tassativi che stiamo elaborando, le persone meritevoli di ricevere il premio. Nel contesto dello sviluppo futuro del Piceno, l’agricoltura ha un ruolo centrale e la Camera di Commercio ne è consapevole, prova ne sia ad esempio la concessione dei contributi per l’oliva “Ascolana Tenera”. Questa volta, dedichiamo attenzioni e riconoscimenti alle persone che non solo lavorano la terra ma lavorano per la terra.

Il ruolo del “custode della terra” da tempo riconosciuto negli Stati Uniti e anche dall’Unione Europea e, più recentemente, dalla Regione Marche, è basilare per il recupero delle terre abbandonate, la conservazione delle biodiversità e per mantenere una funzione sociale dell’agricoltura, cioè la capacità di fornire servizi che si rivolgono alla società nel suo complesso e mantenerne il suo carattere culturale e tradizionale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2015 alle 13:07 sul giornale del 18 luglio 2015 - 1094 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, Camera di Commercio, camera di commercio di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/al5J