Calcio, Ascoli. Petrone: “Fraseggio, palla a terra e possesso palla”

1' di lettura 26/07/2015 - Mister Petrone ha fatto il punto della situazione in casa Ascoli al termine del test che la squadra ha sostenuto oggi pomeriggio con una rappresentativa picena:

"È chiaro che dopo neppure una settimana di lavoro le gambe sono pesanti e il gioco non è molto fluido, ma oggi avevo chiesto prevalentemente ai ragazzi di applicarsi nel fraseggio, nella palla a terra e nel possesso palla. I nuovi? Parto dall'ultimo ragazzo che si è aggregato solo ieri: Yankto, un calciatore con la cultura della dedizione al lavoro che ha subito colpito non solo per personalità e carattere, ma anche per professionalità e concentrazione, le caratteristiche che piacciono a noi. Pecorini lo conosciamo, è un giocatore che ha già disputato due campionati di B, mentre Frediani in questi giorni ha lavorato a parte e domani si aggregherà al gruppo e potremo valutarlo meglio. Fra circa una settimana avremo il primo impegno ufficiale di Coppa col Cosenza e ci arriveremo con sole due settimane di preparazione; per questo posso dire che non saremo al 100%, ma terremo bene il campo per 60'. Il nostro mercato è legato, chiaramente, alla categoria che andremo a disputare ed è normale che arriveranno calciatori nuovi solo quando si saprà con certezza; questo ritardo inevitabile non sarà un problema se sceglieremo quelli con le caratteristiche giuste. Intanto ci sono i nostri giovani, che stanno dimostrando grande spirito di sacrificio e dedizione al lavoro".


Foto: www.ascolipicchio.com








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2015 alle 10:46 sul giornale del 27 luglio 2015 - 880 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli, ascoli calcio, ascoli calcio 1898

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amsy