Inaugurato il Centro socio-ricreativo “Città di Offida”

2' di lettura 26/07/2015 - Inaugurato nella mattinata del 25 luglio il nuovo Centro Socio-Ricreativo “Città di Offida”, in Piazza XX settembre.

C'eravamo impegnati a prendere in considerazione quello che mancava alla città e a concretizzarlo in tempi brevi – ha commentato l'assessore Piero Antimiani - in una giornata così dinamica come questa siamo soddisfatti di poter consegnare alla comunità un un circolo che risponda alle esigenze di tutti i cittadini”.

Il centro ricreativo è nato grazie alla convenzione tra il Comune di Offida - che ha messo a disposizione il locale - l'azienda pubblica di servizi alla persona B.Forlini e l'associazione UisP (Unione italiana Sport per tutti) per la gestione del centro socio-ricreativo “Città di Offida”.

Abbiamo risposto all'invito di partecipare e collaborare a questo nuovo centro – ha spiegato il presidente della B.Forlini, Enrico Calvaresi – perché di fatto è un'estensione delle attività che già svolgiamo, come Casa si Riposo per Anziani, la residenza protetta e il centro diurno”.

La struttura si trova a pochi metri da Piazza del Popolo ed è nata al posto dell'ex dopolavoro ferroviario. Da giugno a fine a luglio l'amministrazione è riuscita, come promesso, a restituire in breve tempo una nuova struttura alla città.

Il vecchio dopolavoro aveva esaurito la sua funzione – ha commentato il sindaco Valerio Lucciarini – e sono contento che qui, oggi, in questo nuovo centro, siano presenti anche le donne”.

Il centro offre una grande sala con tavolini e sedie per conversare e giocare a carte, un biliardo e il televisore con gli abbonamenti necessari per vedere tutte le partite di calcio. Inoltre, in una stanza più piccola è stata allestita una sala lettura e tutti i giorni si potranno trovare 8 quotidiani e diversi settimanali da sfogliare. Presto arriveranno anche delle panche per l'esterno e un nuovo asfalto per Piazza XX settembre, rimandato a causa della riprese del film.

Siamo abituati a operare per il bene di tutti i i cittadini – ha concluso Lucciarini - e questo è un risultato storico per la città e per il centro di Offida. Io non lo vedo come un circolo per anziani ma come un centro socio-ricreativo accessibile a tutti e io stesso farò la tessera. Dobbiamo ritenerci soddisfatti e orgogliosi di avere una collettività come la nostra che riesce a sempre a raggiungere risultati virtuosi che sono da esempio a tante comunità vicine”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2015 alle 11:12 sul giornale del 27 luglio 2015 - 1043 letture

In questo articolo si parla di attualità, offida, offida solidarietà e democrazia, offidasolidem

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amsE