Amministrazione Comunale al lavoro in vista della riapertura delle scuole

03/09/2015 - “Stiamo lavorando con grande impegno e determinazione per la riapertura delle scuole, segnaletica stradale orizzontale compresa”.

Così il sindaco Guido Castelli e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Massimiliano Brugni impegnati in questi giorni perché tutto sia pronto per l’inizio  del nuovo anno scolastico.

Prosegue incessante l’azione dell’Amministrazione Comunale volta alla sistemazione delle scuole cittadine per assicurare ai ragazzi ascolani, alla ripresa dell’anno scolastico, le migliori condizioni per svolgere serenamente il loro corso di studi.

In questi giorni si sta anche terminando il rifacimento della segnaletica dei passaggi pedonali all’altezza di tutte le scuole, frazioni comprese.

Lunedì prossimo, poi, verrà sistemata anche la segnaletica di via  Napoli e si lavorerà nelle ore notturne per recare il minor intralcio possibile al traffico che insiste lungo questa importante arteria.

Ma la segnaletica è solo uno degli aspetti legati alla ripresa dell’attività scolastica. Si sta completando, infatti, anche la manutenzione di tutti gli spazi verdi nelle scuole mentre altri lavori  riguardano la scuola Luciani e la sistemazione dei bagni nelle scuole di via Kennedy e via  Sardegna con i relativi trasferimenti di materiali e arredi resisi necessari perché la scuola di via Kennedy ospiterà solo la primaria e quella di via Sardegna è destinata  solo a scuola dell’infanzia.

“L’Amministrazione Comunale, per rendere più agevole e confortevole la vita di classe per ogni componente e per ogni attività scolastica – ha commentato il sindaco Guido Castelli -  ha abbracciato da anni una politica dei fatti, tendente a realizzazioni concrete, in grado di migliorare l’ambiente di studio e a fornire utili e formative integrazioni, ritenendo la scuola come il migliore investimento per il futuro della città e abbiamo dato risposte in tempi rapidissimi perché i nostri giovani siano ospitati  in strutture  scolastiche assolutamente a norma”.

Inoltre l’Amministrazione Comunale sta  completando i progetti definitivi relativi alla scuola di via Kennedy, Cantalamessa, Ceci e D’Azeglio che richiederanno l’assunzione di  mutui per 1 milione di euro

 “I lavori che abbiamo fatto e che ci accingiamo a fare, – ha commentato l’assessore all’Istruzione, Massimiliano Brugni -  credo che siano la migliore dimostrazione della grande attenzione e della grande sensibilità con la quale questa Amministrazione segue i problemi legati al mondo della scuola. In questi ultimi anni abbiamo investito somme importanti sulla scuola e sul miglioramento delle strutture scolastiche, per rendere istituti e vita scolastica sempre più rispondenti alle esigenze degli studenti e del corpo docente, consapevoli del ruolo primario della scuola”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-09-2015 alle 23:00 sul giornale del 04 settembre 2015 - 989 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, Comune di Ascoli Piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anMn