Calcio, Luca Antonini: “Ho voglia di far tornare grande l’Ascoli”

04/09/2015 - Venerdì sera è stato presentato agli organi di informazione nella sede sociale di Corso Vittorio Emanuele il difensore Luca Antonini alla presenza del Direttore Generale Lovato e del socio Gianluca Ciccoianni.

“Siamo orgogliosi di presentare  stasera un calciatore che ha vinto campionati di Serie A" – ha dichiarato il DG - "Antonini è un calciatore che ha fatto la storia del Milan, del Genoa e il fatto che oggi sia qui è segno della credibilità che l’Ascoli Picchio sta acquisendo nel mondo del calcio e la volontà della Società di fare bene. E’ stata una trattativa intensa e veloce, che non si sarebbe potuta concretizzare se da parte di Luca non ci fosse stata la volontà di scegliere l’Ascoli. E’ chiaro però che da qui in avanti non arriveranno tutti “Antonini”. Se oggi è possibile presentare un calciatore della sua caratura dobbiamo ringraziare il Presidente Bellini e i soci, una proprietà che ci consente di essere ambiziosi”.

La parola è passata subito dopo al neo bianconero Luca Antonini:

“La trattativa è stata rapida e non ci ho pensato due volte ad accettare; una società come l’Ascoli merita di raggiungere traguardi importanti. Mi sono messo a disposizione del Mister e dello spogliatoio, che mi ha accolto molto bene. Ho parlato al gruppo rendendomi disponibile nei confronti di tutti, ho voglia di prendermi tante soddisfazioni e di vincere, voglia che credo di aver trasmesso anche alla Società e all’allenatore. Qui c’è un progetto importante, voglio dare il mio contributo per far tornare grande l’Ascoli, che la realtà della Serie A l’ha vissuta tanti anni. Non ho chiesto in quale ruolo giocherò in campo, sarà l’allenatore a stabilirlo, io arrivo qui con grande umiltà per mettermi in gioco in una realtà “diversa”. Sono destro, ma ho giocato terzino sinistro, altre volte sono stato impiegato al centro e in carriera ho ricoperto praticamente tutti i ruoli, anche esterno d’attacco ad Arezzo, quando giocavo in B.  Conosco Berrettoni, che è nel calcio da tanti anni, Caturano, Petagna. Gli altri li ho conosciuti di persona oggi al campo; arriveranno altri ragazzi, ma la società per forza di cose ha dovuto operare in fretta sul mercato e quindi va dato tempo al Mister di amalgamare il gruppo nel modo giusto”.

In conclusione è stato Gianluca Ciccoianni a prendere la parola:

“Siamo sinceramente orgogliosi di avere con noi Luca, ma dico ai tifosi di volare basso perché solo col lavoro e con l’umiltà si possono avere soddisfazioni”.

 

Foto: www.ascolipicchio.com






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2015 alle 22:37 sul giornale del 05 settembre 2015 - 1040 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, ascoli, ascoli calcio, ascoli calcio 1898

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/anOz





logoEV