Moto3: Fenati quarto a Misano

Romano Fenati tra gli italiani che incantano il pubblico di casa sul circuito di Misano: il pilota dello Sky Racing Team VR46 chiude al quarto posto il GP della Repubblica di San Marino e della Riviera di Rimini al termine di un’accesa lotta tricolore per il podio.

Bene anche Andrea Migno, che mette in pratica la sua rimonta personale e va a punti chiudendo al 13° posto dopo essere partito dalla ventunesima casella. 

PABLO NIETO / Team Manager È stata una gara molto bella, peccato aver perso il podio ma dobbiamo essere soddisfatti del nostro lavoro. La KTM ha fatto bene, anche Oliveira infatti è andato forte. Mai mollare, adesso ci riproveremo ad Aragon. Migno partiva molto indietro e alla fine è andato a punti, un risultato molto positivo per lui dopo la qualifica di ieri. Se fosse partito più avanti probabilmente sarebbe rientrato tra i primi dieci.

ROMANO FENATI / Pilota Mi dispiace non essere riuscito a salire sul podio, sono comunque soddisfatto della moto anche se dovremo perfezionare il lavoro attorno al nuovo telaio. Purtroppo a nove giri dalla fine il calo delle gomme non mi ha permesso di continuare a correre tra i primi tre. Adesso guardiamo fiduciosi ad Aragon.  

ANREA MIGNO / Pilota
Non sono riuscito a fare la gara che volevo, anche se il risultato è comunque positivo visto che sono riuscito ad andare a punti. Dovremo lavorare meglio in qualifica, credo che sia proprio questo uno degli obiettivi più importanti da raggiungere per noi.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2015 alle 12:21 sul giornale del 14 settembre 2015 - 747 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di valentino rossi, sport, moto3, romano fenati, sky racing team VR46

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/an6F

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.