Il cantautore ascolano Luca Orsini torna all'attività live

Luca Orsini 23/09/2015 - Dopo il brutto incidente stradale accaduto lo scorso marzo, deve essere stato arduo, per il cantautore ascolano Luca Orsini, far propria la suddetta massima, tra il ricovero, la successiva lenta riabilitazione e lo sconforto derivato, tra le altre cose, dalla necessità di cancellare il tour estivo col quale avrebbe presentato “Nozze di Piombo”, ovvero il primo LP dei Coniugi Orsini.

Tuttavia, bisogna fa notare che il tempo della convalescenza doveva comunque essere occupato in qualche modo, così che, tra una seduta di fisioterapia e l’altra, il cantautore ha scritto molto, vergando taccuini e quaderni con gli abbozzi di nuove canzoni (quelli che lui chiama zigoti), racconti, poesie  e stringendo sinergie con altri artisti, vicini e lontani. Il parallelo con un certo Bob Dylan, che nel lontano 1966 ebbe un incidente motociclistico, dal quale scaturì uno dei più importanti album del cantautore statunitense, è stato intrapreso ironicamente proprio da Luca Orsini, che già dal proprio letto di ospedale, con diversi post su Facebook, avvertiva i propri fan e amici di essere pronto a tornare sul palco con un nuovo show, probabilmente extraconiugale, atto quindi a rilanciare soprattutto la propria attività live da solista, attraverso uno spettacolo piuttosto sperimentale, ma non per questo meno accattivante e divertente.

Orsini è tornato a pescare, come aveva già fatto nel 2006 con “Lou Corsini and The Luwaks”, nel mare magnum delle bande di paese, cooptando qui legni e ottoni, e ha spostato parte della propria attenzione verso software per la produzione di musica elettronica. Anche la scelta delle locations subirà delle modifiche sostanziali: in accordo con il management dei Coniugi Orsini, si sceglieranno altresì dei luoghi “non convenzionali”, per le esibizioni autunnali dell’autore ascolano. Seguite attentamente i passi di questo artista miracolato e non ve ne pentirete, con l’arrivo dei primi freddi, arriveranno anche concerti roventi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2015 alle 00:26 sul giornale del 23 settembre 2015 - 1137 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoqa