"Il Tracciato Rurale della Valdaso": iniziativa a cura dei Gal Piceno e Fermano

Agricoltura biologica 23/09/2015 - Una tre giorni di grande fascino, alla scoperta del territorio, gustandone eccellenze culturali, enogastronomiche e naturalistiche: è questa l'esperienza proposta dal progetto "Il Tracciato Rurale della Valdaso", che si svolgerà da venerdì 25 a domenica 27 settembre.

L'iniziativa, promossa dal Gal Piceno e dal Gal Fermano prevede la prima staffetta equestre di valle con un viaggio lungo la Valdaso da Altidona a Montemonaco. Durante l'itinerario avranno luogo tavole rotonde, incontri laboratori, degustazioni nell'ottica della "Filosofia della percorrenza" che privilegia la relazione tra viandante e territorio con la sosta per ritemprarsi e fruire delle risorse locali.

"Il percorso e le soste diventano vere e proprie leve per azioni di promozione territoriale - spiega il Consigliere Provinciale Alberto Antognozzi - con una rete di partner composta da soggetti pubblici e privati uniti per valorizzare i prodotti agricoli, il turismo e favorire sinergie e nuove opportunità di sviluppo".

Tanti gli eventi a corollario. Si inizia venerdì 25 alle 16.30, presso la Sala “J. Lussu” di Altidona, dove si parlerà di governance, di cooperazione, di ammodernamento della Provinciale, di GIS e mobilità dolce. Importante momento sarà quello della stipula del nuovo Protocollo di Intesa. Previsto il contributo dei Responsabili Gal, degli Assessorati e dei Funzionari Provinciali e Regionali, di Sindaci e Rappresentanti delle Istituzioni. Al termine degustazione con particolari declinazioni del prodotto locale. Sabato 26 altro qualitativo appuntamento, questa volta presso il Mulino Sisto V di Montalto Marche.

La suggestiva struttura ospiterà una Tavola Rotonda incentrata sulle risorse culturali e lo sviluppo di itinerari trekking/bike. Molto particolare il momento di approfondimento storico con un focus sui Pelagi e la loro antica frequentazione del comprensorio vallivo. Dal pomeriggio, presso il Centro Ippico di Comunanza, si terranno attività equestri e di avvicinamento al cavallo per famiglie. In serata i cavalieri saranno accolti da una conviviale aperta con buon cibo e musica folkloristica. Domenica 27 il gruppo, a cui si aggregheranno cavalieri provenienti anche dal vicino Abruzzo, muoverà verso il Lago di Gerosa compiendo l’ultimo tratto del Tracciato Rurale giungendo presso i Comuni di Montefortino e Montemonaco.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2015 alle 19:41 sul giornale del 24 settembre 2015 - 2505 letture

In questo articolo si parla di attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aosB