Manuli, la Ugl ha chiesto la proroga del termine della procedura di mobilità

manuli di ascoli 1' di lettura 17/11/2015 - In mattinata in Regione nuovo incontro con la MANULI; qualche piccolo ritocco della MANULI sul numero degli esuberi, ma marginale. La MANULI continua a volere la mela spaccata a metà; rimane oltranzista; vuole espellere, licenziare il 50% dei 100 lavoratori previsti in procedura, con radicalità, senza CIGS; una operazione “bellica”.

La UGL ha riproposto CIGS, incentivi all’esodo, investimenti e verifiche periodiche; un mixer che consente di realizzare il progetto di investimenti della MANULI in Ascoli Piceno ed evita licenziamenti traumatici.
Non volgiamo ingessare la MANULI, ma non accettiamo che la MANULI “asfalti i lavoratori”.

La procedura di mobilità scade alla mezzanotte di domani 18 novembre; abbiamo chiesto alla MANULI una proroga del tempo di scadenza; allo stato attuale c’è solo rischio collisione.
La UGL ritorna sul ruolo Istituzioni; il Terzo che può fare la differenza.

Abbiamo registrato in tempi recentissimi due casi, due Aziende , due territori; WHIRLPOOL e CISA, Campania ed Emilia Romagna; due piani industriali che sembravano immodificabili, di radicali tagli di siti produttivi e posti di lavoro e che invece hanno avuto soluzioni non traumatiche e più plasmate alle realtà territoriali.
Certamente queste soluzioni vanno a merito delle forti risposte territoriali date a WHIRLPOOL e CISA.

Le OO.SS. chiedono alla MANULI di uscire da questo stallo esplosivo; proposte ragionevoli che consentono alla MANULI di sviluppare il suo piano industriale, di prevedere uno sfoltimento incentivato degli esuberi utilizzando l’ammortizzatore sociale della CIGS anche in ipotesi di evoluzione positiva del proprio business di mercato.
L’oltranzismo della MANULI ed il silenzio notarile della Regione; ove permanessero, sarebbero assolutamente incomprensibili e colpevoli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2015 alle 23:34 sul giornale del 18 novembre 2015 - 1442 letture

In questo articolo si parla di politica, ascoli piceno, manuli di ascoli, ugl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqzs





logoEV