58enne morì dopo una lite in piazza del Popolo, arrestati i responsabili

Arresto dei Carabinieri 1' di lettura 03/03/2016 - Con l’accusa di concorso in omicidio preterintenzionale pluriaggravato per futili motivi e minorata difesa della vittima, i carabinieri del Nucleo Operativo e del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Ascoli Piceno hanno arrestato i responsabili della morte del 58enne ascolano, deceduto dopo una lite.

Si tratta di un tabaccaio di 49 anni e di un collaboratore di giustizia di 46 anni soggiornante ad Ascoli.

I due sarebbero i responsabili della morte dell’ascolano avvenuta lo scorso 17 febbraio a seguito di una lite in Piazza del Popolo. Fatale per il 58enne sarebbe stato un calcio alla milza.






Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2016 alle 20:09 sul giornale del 04 marzo 2016 - 2350 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auqy





logoEV