Chiuso preventivamente tratto ss 4 Salaria per avverse condizioni meteo

Strada chiusa, strade 02/10/2016 - Anas comunica che, d’intesa con protezione civile e forze dell'ordine, a partire dalle 19.00 di sabato 1° Ottobre, è stata preventivamente disposta la chiusura al traffico, in entrambi i sensi di marcia, del tratto della strada statale 4 “Salaria” all’altezza del km 146,200 sottostante la frazione di Pescara del Tronto in provincia di Ascoli Piceno.

La chiusura è disposta in via cautelativa a causa del pericolo di detriti franosi che potrebbero riversarsi sul piano stradale a causa delle avverse condizioni metereologiche. La zona è costantemente monitorata e presidiata e, non appena le condizioni lo consentiranno, verrà riaperta al traffico. Il traffico, nel tratto in questione, è consentito ai soli mezzi di soccorso, delle forze dell’ordine e della protezione civile.

I veicoli provenienti da Ascoli Piceno e diretti verso Rieti saranno deviati all’altezza del km 148,800 della strada statale 4 “Salaria” in località Trisungo, proseguiranno poi sulla strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre” in direzione Norcia per poi imboccare la strada provinciale 476 in direzione Cittareale e quindi proseguire lungo la strada provinciale 17 per reimmettersi sulla statale “Salaria” all’altezza del km 121,400;

I veicoli provenienti da Rieti e diretti verso Ascoli Piceno, con massa inferiore alle 7,5 tonnellate, saranno deviati all’altezza del 121,400 della strada statale 4 “Salaria”, proseguiranno lungo la strada provinciale 17 in direzione Cittareale, poi sulla strada provinciale 476 verso Norcia per poi percorrere la strada statale 684 “delle Tre Valli Umbre” fino alla successiva immissione sulla statale “Salaria” all’altezza del km 148,800 in località Trisungo;

I veicoli provenienti da Rieti e diretti verso Ascoli Piceno di massa superiore alle 7,5 tonnellate saranno deviati in località Antrodoco all’altezza del km 96,650 della strada statale 4 “Salaria” , proseguiranno lungo la strada statale 17 “dell’Appennino Abruzzese e Appulo Sannitico” per poi immettersi sull’autostrada A24.

Per i veicoli di massa superiore alle 7,5 tonnellate sono poi consigliati i seguenti percorsi:

-        Per i veicoli provenienti da Roma e diretti verso est si consiglia di percorrere l’autostrada A24;
-        Per i veicoli provenienti da Rieti e Terni e diretti verso est si consiglia di percorrere la strada regionale 578 “Salto Cicolana” per poi immettersi sull’autostrada A24
-        Per i veicoli provenienti da Nord e Sud lungo la costa adriatica e diretti verso ovest si consiglia l’autostrada A24





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2016 alle 19:46 sul giornale del 03 ottobre 2016 - 939 letture

In questo articolo si parla di attualità, anas

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aBQn





logoEV