Scuole di Ascoli Piceno chiuse fino a sabato: verifiche in corso e riparazioni lievi danni

scuola chiusa 27/10/2016 - Dopo una riunione tra tecnici comunali e provinciali, il sindaco di Ascoli Piceno ha disposto, fino a sabato 29 ottobre, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado a seguito delle ultime violente scosse avvertite nel Piceno per verificare la sicurezza dei plessi e valutare l'andamento dello sciame sismico.

Da giovedì mattina i tecnici del Servizio Edilizia Scolastica della Provincia sono al lavoro per controllare lo stato degli edifici scolastici di competenza al fine di valutare la presenza di eventuali lesioni o criticità. Approfondimenti e controlli proseguiranno anche venerdì e sabato, finora si sono riscontrati solo lievi danni che saranno riparati con piccoli interventi. Da sottolineare che le opere di ripristino e riparazione effettuate in occasione del precedente sisma del 24 agosto si sono rivelate efficaci contribuendo a ridurre al minimo i danni aggiuntivi alle strutture che, si ribadisce, sono lievi.

La sicurezza degli istituti superiori e l'incolumità pubblica costituiscono priorità assolute per la Provincia che segue con grande attenzione e sollecitudine l'evoluzione della crisi sismica nel pieno rispetto delle competenze e in sinergia e collaborazione con tutti gli Enti e le istituzione preposte.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2016 alle 17:09 sul giornale del 28 ottobre 2016 - 1402 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, ascoli piceno, provincia di ascoli piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aCPs