Nuovi controlli alle dighe marchigiane dopo la forte scossa di stamattina: nessun problema registrato

diga di Mercatale Dopo la forte scossa di terremoto di questa mattina alle 7,41, immediato è scattato l' allarme per il controllo delle dighe marchigiane.

Gerosa e San Ruffino per prime e subito dopo Castreccioni di Cingoli, Rio Canale e Mercatale. Nessuna anomalia è stata registrata. I monitoraggi continueranno anche nei prossimi giorni ed i risultati verranno trasmessi immediatamente al Servizio Dighe di Perugia.

Non si esclude che in settimana vengano rinnovate anche le visite ispettive del Ministero.


da Consorzio di Bonifica delle Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2016 alle 18:15 sul giornale del 31 ottobre 2016 - 1360 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di cronaca, regione marche, diga di mercatale, Consorzio di Bonifica delle Marche, bonifica fiumi

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/aCVX

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.