Offida: al Serpente Aureo va in scena una ballata in maschera e danza contro la guerra

Auschwitz, giorno della memoria, shoah 28/01/2017 - E allora parliamone, parliamone per non dimenticare. Parliamone per conservare la memoria. Lunedì 30 gennaio, alle ore 11, la compagnia “Accademia Creativa” porterà sul palcoscenico del Serpente Aureo una ballata in maschera e danza contro la guerra, “Tarantella di Pulcinella”.

Lo spettacolo pensato per ragazzi, ma destinato anche a un pubblico adulto, è stato stato scelto per commemorare il Giorno della Memoria in una maniera nuova, grazie al linguaggio tipico della Commedia dell'Arte.

Il protagonista, Pulcinella per l’appunto, propone un viaggio guidato dalle storie e le filastrocche di Gianni Rodari e dalle illustrazioni di Emanuele Luzzati, attraverso canovacci storici, citazioni contemporanee e favole popolari per parlare, alla maniera di Pulcinella, di un argomento terribile quanto attuale: la guerra. “Non dobbiamo dimenticare, perché se dimentichiamo, va a finire che ci caschiamo un'altra volta e io... io la guerra non la voglio fare più”.

Lo spettacolo ha l’obiettivo di sensibilizzare il pubblico su tematiche universali, quali la pace e l’uguaglianza. Pulcinella per questo si “trasforma” da Sagoma a Personaggio e rivela al pubblico di essere nel mezzo di una guerra tra i bianchi e i neri, ma essendo egli sia bianco che nero non ha capito con chi deve stare, anche perché gli sembrano tutti uguali.


da Unione dei Comuni della Vallata del Tronto




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2017 alle 10:30 sul giornale del 30 gennaio 2017 - 4575 letture

In questo articolo si parla di shoah, spettacoli, auschwitz, Unione dei Comuni della Vallata del Tronto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aFSE





logoEV