Porto Sant'Elpidio: spacciava cocaina, sessantenne in manette. E' recidivo

polizia ancona centro 19/09/2017 - Gli uomini del Commissariato di Fermo hanno colto sul fatto un fermano. Gli agenti hanno trovato 23 dosi nascoste in casa.

Gli agenti dell'unità anticrimine del Commissariato di Fermo hanno arrestato per spaccio un sessantenne residente a Porto San Giorgio e domiciliato a Porto Sant'Elpidio. L'arresto è avvenuto in flagranza di reato. Gli agenti hanno colto sul fatto lo spacciatore fermano davanti ad un pubblico esercizio mentre consumava una dose insieme ad un cliente. Poco dopo si è avvicinato un giovane che ha acquistato alcune dosi e gli agenti sono subito intervenuti ed hanno controllato sia il sessantenne che il suo cliente e si sono accertati della vendita della cocaina.

Sono subito scattati i controlli in casa dell'uomo ed i poliziotti hanno trovato 23 dosi pronte per essere consegnate. Gli involucri erano nascosti all'interno del bagno per un peso complessivo di 11.30 grammi. Durante i controlli sono rinvenuti dei bilancini di precisione e tutto il materiale "tecnico" per confezionare le dosi e banconote per un valore di 500 euro. L'uomo è risultato recidivo: infatti nel 2016 è stato trovato in possesso di 53 dosi e 4 mila euro in contanti. Il gip ha convalidato l'arresto del sessantenne. Per ora i domiciliari.





Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2017 alle 13:56 sul giornale del 20 settembre 2017 - 529 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, porto sant'Elpidio, articolo, porto san giorgio