Fondi sms solidali, ministro Finocchiaro: "Massimo rispetto della trasparenza"

28/09/2017 - “Tutto si è svolto nel massimo rispetto della trasparenza”.

Così il ministro per i rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, rispondendo al question time ad un’interrogazione sull’utilizzo dei fondi raccolti con gli sms e con le donazioni degli italiani, destinati alle aree del centro Italia colpite dal terremoto. “I circa 34 milioni di euro – ha aggiunto il ministro Finocchiaro - di cui 23 milioni di euro raccolti con gli sms e oltre 11 milioni di euro provenienti da donazioni dirette, sono confluiti su una speciale contabilità del Commissario per la ricostruzione e vengono “utilizzati nel rispetto delle procedure”. L’assegnazione dei fondi è avvenuta, da parte del Comitato dei garanti, sulla base delle proposte presentate dalle Regioni in accordo con i comuni”.

Tutte le informazioni relative a progetti e cifre, inoltre, sono disponibili sui siti del Dipartimento della Protezione Civile e del Commissario per la ricostruzione (leggi).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2017 alle 14:04 sul giornale del 29 settembre 2017 - 253 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, SMS, sisma, 45500

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNr0