Fuitina d'amore: ragazzina campana scappa dal fidanzatino nell'entroterra senigalliese, ritrovata

polizia 22/10/2017 - Nel tardo pomeriggio di venerdì gli uomini del Commissariato di Polizia sono stati contattati da personale di polizia della provincia di Napoli che li metteva in guardia circa il fatto che due genitori avevano presentato denuncia di scomparsa della figlia minore e temevano che la stessa potesse avere raggiunto il fidanzatino anche lui, minorenne, che abita nell'entroterra senigalliese.

Personale del Commissariato, coordinato dal vice questore aggiunto Agostino Licari, immediatamente ha avviato gli accertamenti recandosi nel paese in cui abita il nucleo familiare del minorenne. Dopo una serie di controlli gli agenti hanno notato i due minori nei pressi dell'abitazione del giovane.

I due sono stati controllati e risultavano corrispondere ai giovani segnalati. Immediatamente sono stati contattati I genitori del minore e della ragazza che nel frattempo erano arrivati a Senigallia. I genitori hanno potuto così finalmente tirare un sospiro di sollievo e riabbracciare la figlia che è stata poi riaccompagnata a casa in Campania.





Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2017 alle 09:45 sul giornale del 23 ottobre 2017 - 945 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOde