L' Orchestra Sinfonica Abruzzese in concerto al Teatro Ventidio Basso

02/02/2018 - L’attività della Società Filarmonica Ascolana riprende con il Ciclo Sinfonico 2018, comprendente quattro appuntamenti realizzati con l’ Orchestra Sinfonica Abruzzese e l’Orchestra Filarmonica Marchigiana , partner artistici con i quali è in atto da tempo un consolidato rapporto di collaborazione.

Anche per quest’anno l’iniziativa è inserita in Ascoli Musiche, il cartellone unico degli eventi musicali promossi dal Comune di Ascoli Piceno e coordinato dall’AMAT , ente con il quale la Società Filarmonica rinnova la collaborazione.

Il primo appuntamento è fissato per domenica 4 febbraio alle ore 17.30 presso il Teatro Ventidio Basso. A esibirsi è l’ Orchestra Sinfonica Abruzzese con un programma comprendente Pelleas et Mèlisande di Sibelius, il Concerto n.2 op.63 per violino e orchestra di Prokofiev e la Tzigane per violino e orchestra di Ravel.

Sul podio Alessandro Cadario che, a dispetto della giovane età, è una delle bacchette più apprezzate del panorama musicale italiano e che il pubblico del Ventidio ha già avuto modo di conoscere nella scorsa stagione concertistica.

In veste di solista ci sarà la violinista Francesca Dego , considerata tra le migliori interpreti italiane di oggi. Dopo l’immediato successo conseguito al debutto discografico con la Deutsche Grammophon con i 24 Capricci di Paganini, la Dego ha inciso sempre per la prestigiosa etichetta discografica l’integrale delle Sonate di Beethoven. Vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti internazionali, Francesca Dego vanta collaborazioni con i più celebri musicisti suonando come solista con le maggiori orchestre in Italia e all’estero ed è regolarmente ospite di festival e stagioni concertistiche prestigiose in tutto il mondo.

Gli altri appuntamenti del Ciclo Sinfonico saranno il 28 febbraio con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana diretta da Hubert Soudant con musiche di Schubert e Beethoven, il 12 aprile con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e il Coro Ventidio Basso con l’esecuzione della Sinfonia n.9 di Beethoven, il 5 maggio ancora con la Filarmonica Marchigiana guidata da Stefan Milenkovich in veste di violino solista e direttore con l’intrigante programma dal titolo Da Bach ai Queen.

Per informazioni: biglietteria del teatro 0736 298770.


da AMAT
Asociazione Marchigiana Attività Teatrali
 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2018 alle 17:07 sul giornale del 03 febbraio 2018 - 210 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat, Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRiF