Verdicchio e rosso piceno brindano insieme al Vinitaly

Vino,vini 05/04/2018 - Dal 15 al 18 aprile il vino marchigiano in vetrina a Verona con 143 aziende.

“100% Marche”. È questo lo slogan delle Marche del vino a Vinitaly, la rassegna scaligera dedicata al comparto che, dal 15 al 18 aprile, vedrà il Consorzio Vini Piceni e l’Istituto marchigiano di tutela vini protagonisti con 143 aziende a Veronafiere (Pad. 7, stand C6-C9). Cifra simbolica di un impegno congiunto delle due compagini nella promozione e sviluppo del prodotto enologico regionale, “100% Marche” è anche la somma rappresentativa dei cinquantesimi del Verdicchio dei Castelli di Jesi e del Rosso Piceno, il bianco e il rosso più rappresentativi della regione che festeggiano quest’anno le nozze d’oro dal riconoscimento della Doc.

Si parte domenica 15 aprile con il taglio del nastro (ore 12.30) e la prima delle 3 degustazioni targate proprio “100% Marche” (domenica ore 15.00, martedì ore 10.00 e 15.00), con 6 Verdicchio dei Castelli di Jesi e 6 Rosso Piceno sotto la lente di Michaela Morris, firma di Decanter, Meininger’s e Quench, e di Carlo Cambi, giornalista, autore tv ed esperto di enogastronomia. Sempre sul fronte dei tasting, vanno in scena lunedì le degustazioni clou sulle due denominazioni, guidate da due tra i massimi esperti internazionali di vino, il direttore scientifico della Vinitaly International Academy e senior editor di Vinous, Ian D’Agata, e Filippo Bartolotta, il giudice di Decanter Magazine che lo scorso anno ha fatto da sommelier ai coniugi Obama in Italia. Il primo presenta i dieci grandi Verdicchio che hanno contribuito a rendere l’autoctono marchigiano il vino bianco fermo più premiato dalle guide italiane (ore 11.30, Palaexpo – sala Argento 2), mentre è Bartolotta a firmare la regia di “Sostenibile con gusto”, la degustazione dedicata ai campioni del Rosso Piceno (ore 15.30, Palaexpo – sala Argento 2).

Due survey su vini biologici e sulle nuove tendenze dei consumatori italiani sono al centro del convegno in programma per lunedì 16 aprile (ore 11.00) e realizzato dal Consorzio Vini Piceni in collaborazione con Nomisma Wine Monitor, mentre l’appuntamento “Vino e agroalimentare, la ricetta vincente per il futuro della Regione” (ore 15.00), fa il punto sulla forza trainante del binomio vino-cibo nella promozione del territorio, a partire anche dall’esperienza di Food Brand Marche e dalla case history del Verdicchio. Un’anteprima sul tema food & wine, “Old but Gold” è l’appuntamento riservato alla stampa della domenica sera, una cena vintage a tempo di Verdicchio per celebrare i 50 anni della denominazione con 5 piatti iconici degli ultimi 5 decenni della cucina italiana interpretati da Errico Recanati. E nei 4 giorni di manifestazione sarà sempre lo chef stellato del ristorante Andreina a firmare le proposte gastronomiche dello stand marchigiano, uno spazio collettivo di oltre 1000mq con una mega-terrazza dedicata anche agli assaggi liberi.

Con 20 denominazioni (15 Doc e 5 Docg) e un’indicazione geografica tipica (Igt), le Marche del vino esprimono oggi un fatturato di quasi 150 milioni di euro, contano 14.000 aziende con una superficie media di 1,23 ettari ciascuna e 17.000 ettari complessivi di vigneto a livello regionale. La produzione 2017 ha contato su quasi 30 milioni di bottiglie di etichette a denominazione di origine.

Vinitaly è la più grande manifestazione internazionale dedicata al comparto vino per area espositiva (183mila mq di quartiere fieristico interamente sold out) e presenza estera. Per la sua 52^ edizione, in programma dal 15 al 18 aprile a Veronafiere, sono attesi nella città scaligera oltre 4.300 espositori da più di 30 Paesi, delegazioni commerciali provenienti da 58 Paesi e 128mila visitatori.


da Consorzio vini piceni e Istituto marchigiano di tutela vini 




Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2018 alle 12:22 sul giornale del 06 aprile 2018 - 200 letture

In questo articolo si parla di vino, vini, istituto marchigiano tutela vini, consorzio vini piceni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTjE