Treia: scompare da casa, 77enne trovato morto in un laghetto artificiale

15/07/2018 - Nelle prime ore di domenica notte i familiari di un 77enne di Treia hanno denunciato ai Carabinieri l’allontanamento del proprio congiunto avvenuto la sera prima.

Subito sono state diramate le ricerche dell’uomo che era uscito a piedi e senza avere con sè un cellulare. Sono state allertate tutte le pattuglie di zona ed anche dei comandi limitrofi. E' stato messo in atto il piano provinciale delle persone scomparse e quindi l’attivazione dei vigili del Fuoco. Le ricerche si sono concentrate anche in laghetti arificiali prossimi all’abitazone dell’uomo. Con le prime luci dell’alba, i militari ed i vigili del fuoco impegnati nelle ricerche, hanno avvistato vicino alla riva di un laghetto, a pelo d’acqua, una sagoma. Era quella di un corpo ed apparteneva proprio al 77enne del quale era stata denunciata la scomparsa. Perle forze dell'ordine non ci sono dubbi ch sia trattato di suicidio. La salma è comunque a disposizione dell’autorità giudiziaria.





Questo è un articolo pubblicato il 15-07-2018 alle 18:08 sul giornale del 16 luglio 2018 - 673 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWCA