Vercelli: uccide la madre per soldi, arrestato 30enne

volante polizia 16/07/2018 - Avrebbe aggredito e ucciso la madre adottiva in seguito a un litigio per problemi di soldi: per questo è stato arrestato dalla polizia di Vercelli Caleb Merlo, 30enne originario del Camerun.

La donna, Paola Merlo, insegnante in pensione di 66 anni, era stata trovata morta in casa martedì scorso. L'uomo aveva chiamato il 118 raccontando di averla trovata a terra in bagno con una ferita alla testa in seguito a una caduta. L'autopsia e gli accertamenti della Squadra mobile hanno invece svelato che la donna era stata vittima di un'aggressione.

Lunedì mattina è scattato quindi il fermo per l'uomo, accusato di omicidio aggravato. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il 30enne è affetto da ludopatia e chiedeva in continuazione soldi alla madre per giocare d'azzardo e ripagare i debiti contratti.





Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2018 alle 17:06 sul giornale del 17 luglio 2018 - 923 letture

In questo articolo si parla di cronaca, omicidio, vercelli, marco vitaloni, ludopatia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWEv