La rassegna di moda, in pazza del popolo ad Ascoli Piceno, tra artigianalità locale e ribalta nazionale

14/08/2018 - Grande successo di pubblico, oltre 3.000 presenze, la regia di Chiara Nadenich non delude le attese.

Si sono spente le luci sulla passerella più prestigiosa dell’estate ascolana, la più longeva e attesa da cittadini e maestranze artigianali.

Uno spettacolo che ha saputo ben coniugare momenti di alta moda, spettacolo, divertimento, passione per un territorio in grado di dimostrare eccellenza e originalità, incontro con le istituzioni, i partner e i personaggi di livello nazionale e internazionale.

La Regia di Chiara Nadenich aveva l’arduo compito di armonizzare tutto ciò, coniugando il risalto delle creazioni artigianali - vera anima della Rassegna di Moda Sotto le Stelle - con le esigenze dello spettacolo in piazza, senza mai scendere di tono per mantenere viva l’attenzione anche su accessori, gioielli e calzature.

La partecipazione numerosissima e attenta del pubblico residenti, turisti e addetti ai lavori, come mai si era registrata negli ultimi anni, dimostra che il lavoro del “dietro le quinte” abbia funzionato al meglio. Nel sito www.apfm.it è stata pubblicata in anteprima una gallery con le migliori foto della serata.

La Confartigianato AP-FM ringrazia per il sostegno e il patrocinio il Comune di Ascoli Piceno, la Camera di Commercio di Ascoli Piceno, la Camera di Commercio di Fermo, il BIM Tronto, la Regione Marche.

Quest’anno la valenza Nazionale dell’iniziativa, grazie al supporto di Confartigianato Moda e del presidente Fabio Pietrella, ha catapultato le creazioni degli artigiani oltre l’ambito locale, grazie anche alla presenza di numerosi professionisti della comunicazione nel campo della moda e del fashion in generale.

La serata è stata condotta con dal veterano Marco Moscatelli, Cecilia Capriotti e Cinzia Poli, con gli interventi degli ospiti Andrea Agresti e Filippo Nardi, con i momenti di spettacolo di Ludovica Gasparri e del corpo di ballo capitanato da Floriana Carlini del programma tv “I Migliori Anni”.

In chiusura Jo Squillo si è esibita cantando il brano “Siamo Donne” accompagnata dalle ballerine di Floriana Carlini, mentre i sontuosi abiti da sposa, come da tradizione, sulle note di una colonna sonora coinvolgente e a tratti emozionante, hanno dato a tutti l’appuntamento al prossimo anno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2018 alle 10:32 sul giornale del 16 agosto 2018 - 306 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, cna





logoEV