Torna il sound originale del rapper Flavius, emozioni e collaborazioni artistiche nel nuovo album “Rettitudine”

29/08/2018 - Torna con un nuovo coinvolgente album dal titolo “Rettitudine” la voce originale del rapper ascolano Flavius, noto al grande pubblico per l’esibizione, nel 2015, nello show televisivo “tu si que vales”con il brano autobiografico” Don’t Give Up”” .

Nel nuovo lavoro il giovane perfomer si avvale di sonorità grintose, tante sorprese e collaborazioni di artisti del calibro di File Toy, Arsen, John Durrell, Sick Shera, Ace Loud e del rapper americano 6ambu Gutta, con produzioni musicali di Gibasouth-Fin e del chitarrista ascolano Alessandro “Charlie “ Mariani.

Per Flavius, questo disco rappresenta una rinascita personale in quanto, come lui stesso afferma” la sfida è dare il meglio in un continuo mettersi in gioco inseguendo, tra le note, i propri sogni ed aspirazioni”. Le sue canzoni non seguono un filone “commerciale” e, nonostante sia entrato nel mondo mainestream, le caratteristiche musicali mantengono comunque un marchio underground capace di arrivare ad un vasta platea

L’uscita dell’album è stata anticipata, lo scorso giugno, dal videoclip del brano “Problemi” online su YouTube, firmato dalla regia di Nataly Wolf con la collaborazione di Alessio Hong ed Andrea Guarnieri. Il video, girato a Roma, racconta le difficoltà ed imprevisti che la vita ci mette d’avanti ma che possono essere superati con la volontà e la determinazione di realizzare i propri obiettivi. Un lavoro di qualità, sottolineato dal grande riscontro social anche per la recitazione dei giovani attori che, con semplicità e professionalità, hanno toccato temi delicati e sensibili.

Il sacro fuoco dell’arte anima Flavius tanto che il rapper è già al lavoro sul nuovo album ed ha in programma esibizioni live e altre collaborazioni artistiche d’eccezione che sapranno lasciare ancora una volta il segno.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2018 alle 12:08 sul giornale del 30 agosto 2018 - 205 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXRY