Marcangolo: chiusura spettacolare con il concerto di Caporossi e Santini

29/11/2018 - Quest’anno il consueto congresso itinerante dedicato all’oncologia si chiuderà in maniera esclusiva e spettacolare con il concerto del duo d’eccezione. Tra anteprime, cover e musiche dedicate alle associazioni della Marcangola, il duo si esibirà suonando diversi strumenti.

Chiusura spettacolare per Marcangolo, il congresso itinerante dedicato all’oncologia, tra i più importanti su scala nazionale, in programma venerdì 30 novembre all’Hotel Calabresi di San Benedetto del Tronto.
Un duo musicale d’eccezione si esibirà al Teatro San Filippo Neri nella splendida cittadina delle palme: il Direttore Generale degli Ospedali Riuniti Michele Caporossi e l’artista e violinista Marco Santini.
L’evento, così come il congresso, è promosso dalla Professoressa Rossana Berardi direttore della Clinica Oncologica di Ancona e dal Dottor Renato Bisonni direttore dell’Oncologia di Fermo, in collaborazione con Marcangola, la rete delle associazioni di volontariato marchigiane attive in oncologia e quest’anno anche con il direttore dell’Oncologia di San Benedetto Giorgio De Signoribus.
Appuntamento alle ore 19 per un’ora di musica e spettacolo, aperto a tutti e gratuito, che vedrà la presentazione della seconda opera del maestro Santini: “VentottoDue”. Tra anteprime, cover e musiche dedicate alle associazioni della Marcangola, che saranno presenti allo spettacolo, il duo si esibirà suonando diversi strumenti: Santini oltre al violino, che gli ha regalato la notorietà, si esibirà per l’occasione con pianoforte, fisarmonica e mandolino, mentre alla chitarra a 12 corde e all’armonica ci sarà il Direttore Generale Michele Caporossi.
Una chiusura assolutamente esclusiva e da non perdere per la particolarità e l’unicità del concerto, oltre che per il messaggio di speranza lanciato alle associazioni e ai malati. Un inno alla vita” in tutti sensi.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2018 alle 19:27 sul giornale del 30 novembre 2018 - 166 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1U7