Sisma e fondi per ciclabili, Arrigoni: "Re Ceriscioli e la sua corte sono nudi e la Lega non ha paura di urlarlo"

Paolo arrigoni 30/01/2019 - “I deputati Morgoni, Morani e Verducci hanno perso ancora una volta l’occasione di stare dalla parte dei terremotati. Negano una realtà che è sotto gli occhi di tutti: Re Ceriscioli e la sua corte sono nudi e la Lega non ha paura di urlarlo”.

Il senatore leghista Paolo Arrigoni, responsabile del partito per le Marche, replica ai parlamentari marchigiani del PD che lo accusano di essere un professionista delle fake news sventolando la delibera di giunta regionale 36/2019 “EVENTI SISMICI POR FESR 2014/2020”.

“Mai detto che per le piste ciclabili si siano impiegati i fondi per la ricostruzione – puntualizza Arrigoni - Abbiamo doverosamente denunciato l’evidenza: la giunta Marche investe fondi destinati alla messa in sicurezza sismica in interventi per il turismo sostenibile mentre interi paesi sono fatti di SAE marce costate come ville e non si sa che fine abbia fatto l’ormai famigerata operazione invenduto Erap sbandierata come l’uovo di colombo dell’emergenza”.

Quello delle case per i terremotati è un argomento che tocca le corde politiche ed emotive dei leghisti, Arrigoni in primis, presenti sul territorio fin dalle prime ore dopo il sisma del 24 agosto 2016 e protagonisti per due anni della battaglia per la cosiddetta norma salva Peppina. “Altro che abbandono: questo Governo, sa passare dalle parole ai fatti ed i fatti mostrano che i terremotati sono stati e saranno sempre al centro dell'azione di Governo – conclude Arrigoni – Abbiamo l'orgoglio di avere introdotto, in soli 7 mesi, misure di ogni tipo per sostenere comuni, famiglie, imprese, professionisti tra cui anche tante norme urbanistiche per velocizzare la ricostruzione. Morani, Morgoni e Verducci e il PD abbiano il buon gusto di rassegnarsi all’evidenza: non resta loro neanche uno straccio di specchio a cui aggrapparsi".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2019 alle 13:31 sul giornale del 31 gennaio 2019 - 211 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, lega nord marche, lega nord, paolo arrigoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3MG